La capolista Alì Terme chiude con nove gol allo Scaletta.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Oct 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home STORIA CLUB La capolista Alì Terme chiude con nove gol allo Scaletta.

La capolista Alì Terme chiude con nove gol allo Scaletta.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

L’Acsd Alì Terme del presidente Piero Mosca sabato scorso, nell’ultima giornata di campionato, ha incontrato al comunale di Nizza di Sicilia il Team Scaletta di Nino Cucinotta. Entrambe le squadre hanno dimostrato fino all’ultimo di voler onorare il campionato anche se nessuna delle due ambiva a qualcosa.

La prima rete arriva già all’11’ minuto: rinvio del portiere Tringali, la palla supera il centro campo intercetta Briguglio che tira in diagonale e segna. Al 13’ Fiumara riceve palla a centro campo la porta in area e quando si trova a tu per tu con il portiere tira e sbaglia mettendo a lato. Tre minuti dopo Maurizio Fiumara si riscatta dell’errore grazie anche a Ivan Briguglio che, in area con la palla ai piedi, anziché segnare preferisce imbeccare Fiumara che marca la rete del 2-0. Al 20’ Smiroldo serve bene Villari che però spara alto sopra la traversa. Al 24’ lo Scaletta realizza la prima marcatura con Pantò che servito da Mento tira deciso e insacca.

Al goal di Pantò risponde Ivan Briguglio che dopo tre minuti, sul un passaggio di Stefano Foti, insacca la palla rasoterra all’angolino basso. Al 36’ sono ancora i padroni di casa a battere a rete con Saro Marino il quale lanciato da Enrico Santoro arriva sotto porta, scavalca anche il portiere e mette la palla nella rete. Al 37’ doppietta di Pietro Pantò il quale, servito da Di Ciuccio, entra in area e segna battendo l’incolpevole Tringali. Al 40’ fallo in area da parte degli ospiti su Briguglio e l’arbitro decreta il calcio di rigore che viene trasformato da Onofrio Smiroldo ed è 5-2. Si chiude così la prima frazione di gioco.

Nella ripresa la musica non cambia in quanto al 58’ gli aliesi pervengono alla sesta rete.

A realizzarla è sempre Ivan Briguglio che firma la rete del 6-2 che è anche la numero 100 di questo campionato. Con questa tripletta odierna Briguglio si porta a quota 42 divenendo capocannoniere assoluto. Intanto mister Basile fa entrare sul terreno di gioco Muzio, La Via e Andronaco.

Trascorrono appena 11 minuti esattamente al 69’ quando Omar Riparare, servito dal neo entrato Andronaco, segna il goal del 7-2. Nove minuti dopo Dario Cifalà accorcia le distanze mettendo a segno la rete del 7-3. Al 80’ ancora l’Alì Terme che va in rete con Ciccio Muzio, il quale servito molto bene da Santoro, infila la sfera nel sacco. Ci prova ancora lo Scaletta che riesce a realizzare il quarto goal della gara sempre con Dario Cifalà che al 84’ batte il portiere Tringali. Intanto all’85’ mister Salvo Basile fa esordire in campo Roberto Nucita “U Bidduzzu” che allo scadere, su assist di Briguglio, segna la rete del 9-4 chiudendo definitivamente la gara.

ACSD ALÌ TERME  9 TEAM SCALETTA  4

Marcatori: 11’ 27’ e 58’ I. Briguglio, 16’ Fiumara, 24’ e 37’ Pantò, 36’ Marino, 40’ Smiroldo (su rigore), 69’ Riparare, 80’ Muzio,  78’ e 84’ Cifalà D., 90’ Nucita.

ALÌ TERME: Tringali, Roma G. (64’ Andronaco), Maccarrone, Smiroldo (46’ Muzio), Villari, Ciulla, Briguglio, Foti, Fiumara (15’ Santoro), Riparare (85’ Nucita), Marino (46’ La Via). Allenatore: Salvo Basile.

TEAM SCALETTA: Picciotto, Fleres, Di Ciuccio, Pantò, D’Angelo, Cifalà Domenico, Zouhir,  Cifalà Dario, Mento, Sanfilippo, Summa. Allenatore: Antonino Cucinotta.

ARBITRO: Scardino di Messina.

AMMONITI: 30’ Riparare, 41’ Picciotto.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci