L'Anjali Team batte (1-0) la capolista Alì Terme. Spera ancora nei Play-off.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Oct 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home STORIA CLUB L'Anjali Team batte (1-0) la capolista Alì Terme. Spera ancora nei Play-off.

L'Anjali Team batte (1-0) la capolista Alì Terme. Spera ancora nei Play-off.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

L’Alì Terme del presidente Piero Mosca sabato scorso, nella penultima gara di campionato, è stata battuta al Luigi Papandrea di Furci Siculo dall’Anjali Team di Pasquale Prestia per 1-0. La capolista aliese, allenata da Salvo Basile, dopo aver perso l’imbattibilità in casa contro il Gescal perde così anche l’imbattibilità esterna. Ad onor del vero quella dell’Anjali è stata una vittoria meritata in quanto ha disputato un ottima partita sin dal primo minuto di gioco con diversi tiri in porta impegnando l’ottimo Ernesto Sigillo. Dal canto loro gli ospiti hanno giocato la loro partita.

L’inizio sembrava favorevole all’Alì che parte bene con Omar Riparare che nei primi cinque minuti per ben due volte tenta il tiro ma senza risultato in quanto la palla finisce sopra la traversa. Ancora al 10’ La Via cerca la rete del vantaggio ma l’attento Andronaco devia la palla. Sono i padroni di casa, dieci minuti dopo, a portarsi in vantaggio con Carmelo Basile che realizza la rete dell’1-0 grazie ad un assist di Andrea Leo.

Rigore  sbagliato dall'Anjali: Al 25’ Salvo Trimarchi in area di rigore, nel tentativo di sventare un’azione pericolosa dei furcesi, tocca involontariamente la palla con le mani e l’arbitro concede la massima punizione. A battere dagli undici metri si presenta Massimo Giannetto che tira ma Sigillo intercetta la traiettoria si tuffa e respinge la palla in calcio d’angolo. A dieci minuti dalla fine del primo tempo l’Alì Terme per ben due volte tenta di ristabilire la parità. La prima volta con Biagio La Via che però colpisce il palo alla destra del portiere e la seconda con Foti che però calcia male non riuscendo a centrare lo specchio. Si conclude così la prima frazione di gioco.

Nella ripresa l’Alì Terme si spinge in avanti cercando disperatamente la rete del pareggio. Al 46’ sempre Stefano Foti, su calcio di punizione, tenta il tiro ma la sfera finisce alta sopra la traversa. Al 49’ mister Basile tenta una strategia: fa uscire Maccarrone e La Via e mette in campo Muzio e Santoro. Questo scambio non fa mutare il risultato però serve a bloccare i padroni di casa che non riescono più a creare occasioni da goal. Intanto gli ospiti continuano a pressare nel tentativo di pareggiare i conti,  ma non riescono a finalizzare.

Padre e figlio in campo: Al 70’ mister Basile fa esordire in campo uno dei dirigenti, Antonino Riparare, inteso Franco, il quale giocherà per più di venti minuti insieme al figlio Omar. Riparare, oltre a fare un’ottima prestazione tenta persino di battere a rete: su un calcio di punizione, tira ma il pallone si piazza a lato. I restanti minuti di gioco non cambiano il risultato finale. A questo punti l’Anjali Team con questa vittoria può sperare per i play off. Tutto però si saprà la prossima settimana nell’ultima partita di campionato di terza categoria.

ANJALI TEAM 1 ACSD ALÌ TERME 0

Marcatori: 20’ Basile C.

ANJALI TEAM: Andronaco G., Rinà, Fleri, Manganaro, Giannetto M, Mondello, Basile C. (80’ Prestia R.), Cutroneo, Leo, Giannetto O., El Kaoukabi (90’ Ingegneri). All. Prestia P.

ACSD ALÌ TERME: Sigillo, Roma, Maccarrone (49’ Muzio), Smiroldo (75’ Ciulla), Tilenni, Trimarchi, La Via (49’ Santoro), Foti, Riparare O. Basile F. (70’ Riparare A.), Marino (75’ Riganello). All. Basile S.

ARBITRO: Saija di Messina

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci