La Liminese tiene testa alla capolista Alì Terme che passa per 5-3. Gara sospesa per 5' nella ripresa.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Jun 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home STORIA CLUB La Liminese tiene testa alla capolista Alì Terme che passa per 5-3. Gara sospesa per 5' nella ripresa.

La Liminese tiene testa alla capolista Alì Terme che passa per 5-3. Gara sospesa per 5' nella ripresa.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La capolista passa con sofferenza sul difficile campo della Liminese in una gara emozionante, ricca di gol che ha fatto gioire i numerosi supporters presenti sugli spalti. Alla fine dei 90’ di gara si aggiudica l’intera posta in palio la formazione aliese di mister Salvo Basile che approfittando della contemporanea sconfitta del Gescal sul campo del Motta porta il suo vantaggio sulle immediate inseguitrici a + 13 un punteggio considerevole che apre le porte (manca ormai la certezza matematica) alla Seconda Categoria. La Liminese sostenuta dai calorosi tifosi ha cercato  il  successo per confermarsi l’ammazza grandi ma alla fine deve inchinarsi alla prima della classe, nonostante l’ottima prestazione dei ragazzi di mister Alibrandi.

La gara: Partono subito forti i padroni di casa che nei primi venti minuti di gioco impromono un forcing impressionante con la creazione di diverse palle – gol colpendo per tre volte i legni della porta di Tringali: ad aprire la serie è stato Tamà, poi è stata la volta di Intelisano, chiude la serie Costa. Al quarto tentativo arriva il vantaggio liminese al 28’ con Intelisano che finalizza una splendida combinazione della coppia Costa- Occhino. Nemmeno il tempo di godersi il vantaggio che arriva il pareggio aliese: protagonista  Ivan Briguglio che infila la palla alle spalle di  Gallina. Il pareggio esalta la capolista che al 35’ ribalta il risultato portandosi in vantaggio con colpo di testa di  Trimarchi che finalizza in rete gli sviluppi di un calcio d’angolo. La prima frazione di gara si conclude con il vantaggio degli aliesi lasciando l’amaro in bocca alla formazione di casa.

Al rientro in campo l’allenatore liminese Alibrandi ridisegna la squadra inserendo Puglia e Cannavò al posto di Saglimbeni e Intelisano. Mossa azzeccata che porta al pareggio al 53’ di Costa su un pregevole assit di Tama. La gara diventa vivace, combattuta con i padroni di casa sospinti dai propri tifosi cercano il vantaggio. Ma l’esperienza della capolista li porta al 70’ nuovamente  in vantaggio  con il solito Ivan Brigulio lesto a riprende la respinta del palo su conclusione di Roma che sfrutta un errore in difesa di Cannavò. I ragazzi di Alibrandi non si demoralizzano passano solo tre minuti ed ristabiliscono la parità con Cannavò che si fa perdonare l’errore in occasione della rete ospite.  Il pareggio non accontenta i padroni di casa che cercano la vittoria,  gli animi si surriscaldano, tensione ed agonismo fanno da padrone in campo tra i giocatori, ma soprattutto sugli spalti  tra le due tifoserie tanto da costringere il direttore di gara Rosario Gemellaro di sospendere per cinque minuti la partita.

Ritornata la calma alla ripresa della gara dopo qualche minuto arriva il vantaggio degli aliesi ancora una volta con Ivan Brigulio che mette il sigillo alla sua tripletta personale sfruttando un errore del portiere Gallina. La Liminese mai doma si riversa in area aliese alla ricerca del pareggio che non arriva quando al 93’ con una micidiale ripartenza l’Alì Terme va di nuovo in gol con La Via chiudendo praticamente la gara. Nemmeno il tempo di riprendere che arriva il triplice fischio finale che regala tre preziosi punti,  un successo pesante su un difficile campo che con molta probabilità consegna la “promozione” all’Alì Terme. Un plauso alla Liminese che ha tenuto testa agli avversari che alla fine esce a testa alta dal difficile confronto, andando vicino all’impresa dell’”ammazza grandi”.

Asd Liminese     3     Alì Terme  5

Marcatori: 28’ Intelisano, 29’, 70’ e 78’ Ivan Briguglio, 35’ Trimarchi, 53’ L. Costa, 73’ Cannavò, 93’ La Via.

Asd Liminese:  Gallina, Tamà, Sterrantino (38’ Noto), Restifo, Bartolotta, Lo Giudice C., Occhino, Saglimbeni (45’ Puglia), Costa, Lo Giudice G. (65’ Palella), Intellisano (45 Cannavò). All: Alibrandi.

Alì Terme: Tringali, Trimarchi, Roma, Smiroldo, Foti, Ciulla, Briguglio (88’ Basile), Raffa, Muzio (68’ Roma P.), Riparare (54’ Santoro), Marino. All: Basile.

Arbitro: Rosario Gemellaro

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci