La capolista Alì Terme piega 3-0 l'Aria Preziosa. +10 il vantaggio sulla seconda.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Aug 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home STORIA CLUB La capolista Alì Terme piega 3-0 l'Aria Preziosa. +10 il vantaggio sulla seconda.

La capolista Alì Terme piega 3-0 l'Aria Preziosa. +10 il vantaggio sulla seconda.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

L’Acsd Alì Terme, del Presidente Pietro Mosca, continua a mietere successi e prosegue la marcia solitaria, in testa alla classifica, verso la promozione in quanto il Gescal cade in casa della Liminese per 2-1. Sabato scorso, infatti, al comunale di Nizza di Sicilia, la compagine aliese, allenata da Salvo Basile, ha battuto, tra le mura amiche, l’Aria Preziosa Rimiti, di Salvatore Santoro, per 3-0 salendo cosi a quota 64 a ben dieci lunghezze della squadra di Nino Giordano. Anche se la gara ha offerto agli spettatori una partita molto corretta,.

L’Alì Terme è apparsa nettamente superiore alla compagine avversaria dimostrando di essere una squadra compatta che sa giocare a calcio. La prima rete arriva al 9’ minuto su calcio di rigore. L’arbitro, infatti vede un fallo, al di là del limite dell’area su Stefano Foti e concede la massima punizione. Sulla palla si presenta Ivan Briguglio che tira ad incrociare e la palla si insacca alla destra del portiere. Al 15’ il Casalvecchio cerca di reagire con Giliberto che tira però colpisce la traversa. Al 22’ Rosario Marino riceve palla e tira in porta ma Curcuruto manda la sfera in calcio d’angolo.

Al 30’ Ivan Briguglio, solo davanti alla porta, tira ma ancora Curcuruto che esce in anticipo chiudendo lo specchio della porta. Al 31’ ancora l’Alì Terme in contropiede con Briguglio che serve Saro Marino il quale tenta di finalizzare ma il pallone finisce sul fondo. Ancora un azione da parte dei padroni di casa prima di chiudere la prima frazione di gioco. Protagonista è Omar Riparare che su un bell’assist di Briguglio tira in porta ma lalla termina sopra la traversa.

Nella ripresa l’Aria Preziosa attacca alla ricerca disperata della rete del pareggio ma è al 50’, a cinque minuti dalla ripresa, che Stefano Foti, su un’azione solitaria salta due avversari, mette al centro e Omar Riparare, a porta sguarnita, firma la rete del 2-0. Al 52’ su un’azione dell’Alì Terme, il portiere Curcuruto nel tentativo di neutralizzare esce e prende la palla fuori area. Gli aliesi pensano ad un espulsione diretta ma il signor La Rocca, invece, la pensa diversamente e punisce il portiere con una semplice ammonizione ed estrae il cartellino giallo. Al 56’ prodezza di Ernesto Sigillo: Rizzo serve bene Sterrantino che tenta di testa ma il brillante Sigillo si tuffa bloccando l’azione sul nascere.

Al 58’ ancora fallo in area da parte degli ospiti e l’arbitro concede l’ennesimo calcio di rigore. A battere la massima punizione è sempre Ivan Briguglio che tira, il portiere intercetta e ribatte ma l’esperto Briguglio riprende la palla e la mette in rete. Al 60’ il Casalvecchio ha la possibilità di andare in rete con Carlo Smiroldo che però non riesce a finalizzare. Passano ancora venti minuti di gioco. Siamo all’82’ quando l’Alì Terme va in contropiede con Salvatore Repici entrato in campo da circa un quarto d’ora, che serve la palla in area ma il portiere esce e blocca. La gara può dirsi ormai chiusa in quanto negli ultimi 8 minuti rimanenti non non si assiste a nessuna azione degna di nota.

ACSD ALÌ TERME 3  ARIA PREZIOSA RIMITI 0

Marcatori: 9’ e 58’ Briguglio Ivan (su rigore) 48’ Riparare

ACSD ALÌ TERME: Sigillo, Roma Peppe, Maccarrone (56’ Muzio), Smiroldo (75’ Villari), Tilenni, Roma G., Briguglio I. (65’ Repici), Foti, Riparare (80’ La Via), Raffa (56’ Basile F.), Marino. Allenatore: S. Basile

ARIA PREZIOSA RIMITI: Curcuruto, Cicala, Giliberto, D’Amico (71’ Abate), Villari, Carpo (71’ Trimarchi), Smiroldo (71’ Parisi), Bertuccelli, Chillemi (71’ Arpa), Sterrantino , Rizzo. Allenatore: S. Santoro

ARBITRO: La Rocca di Messina.

AMMONITI: 45’ Raffa, 52’ Curcuruto, 56’ Tringali (dalla panchina), 80’ Muzio.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci