La capolista Alì Terme forza cinque contro il Lanza.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home STORIA CLUB La capolista Alì Terme forza cinque contro il Lanza.

La capolista Alì Terme forza cinque contro il Lanza.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Non c’è stata storia. L’Acsd Alì Terme, allenata da Salvo Basile, domenica scorsa, nella terza giornata di ritorno, ha espugnato il comunale di Mojo Alcantara battendo per ben 5 reti a 0. Per il Lanza Malvagna è stato quindi un vero e proprio debacle.

La compagine aliese, del presidente Mosca si fa pericolosa sin dai primi minuti di gioco. Ad aprire le danze ci pensa Ivan Briguglio al 5’ minuto di gioco, su assist di Marino, tira a botta sicura ed è 1-0. I padroni di casa per nulla intimoriti cercano la rete del pareggio e ci provano con Brunetto il quale riceve palla, tira direttamente in porta ma la palla finisce a lato. Al 12’ minuto il bomber Briguglio si ripete. L’azione parte da centro campo. Sempre su assist di Saro Marino, Briguglio porta palla, smarca due giocatori e tira sicuro trafiggendo l’incolpevole Portaro. Il gioco continua tra azioni goal dell’Alì Terme due delle quali finiscono una a lato e un’altra sopra la traversa.

Siamo al 25’ quanto per l’Alì Terme arriva la terza rete. A realizzarla è Ciccio Muzio su assist di Ivan Briguglio. Non passa neanche un minuto che i ragazzi di Basile vanno di nuovo in rete con Marino che tira batte una punizione. Quest’ultimo tira direttamente in porta  e la palla si insacca all’angoletto. A questo punto gli aliesi in discesa libera, con un Rosario Marino in formissima, giocano a occhi chiusi. A questo punto i padroni di casa tentano il tutto per tutto cercando almeno il goal della bandiera. Ci provano al 30’ con Scalzo il quale, su un cross del collega Pino, tira ma colpisce di striscio la  palla non ottenendo quindi l'effetto desiderato. Al 32’ mister Brunetto cambia il portiere cercando di correre ai ripari e schiera fra i pali Cirinò. Al 40', cinque minuti prima della fine del primo tempo, il centrocampista Brunetto riceve palla, la stoppa e poi tira nella porta dell’avversario Tringali il quale è ben piazzato e manda la sfera in calcio d’angolo. Intanto, un minuto prima della scadenza del tempo regolamentare, ancora un Rosario Marino, baciato dalla dea bendata, segna il goal del 5-0 chiudendo così la prima frazione di gioco ma anche la partita.

Nella ripresa mister Basile, ormai sicuro del risultato, fa giocare un po’ tutti mettendo in campo persino alcuni ragazzi del settore giovanile. Nel giro di cinque minuti, infatti, scambia tra i pali Nunzio Conte con Tringali, Riganello con Maccarrone, Francesco Basile con Marino, Salvo Andronaco con Raffa e dulcis in fundo fa esordire sul terreno di gioco anche Andrea Andronaco detto “Coccio”.

Dall’altra parte anche mister Brunetto inserisce in campo forze fresche sostituendo Turrìa con Russotti, Calcò con Scalzo e Di Bella con Alessandro Pino. Il gioco continua. Al 70’ è Stefano Pino che tenta la rete e tira in porta ma Conte si tuffa e la palla finisce salda tra le sue mani. All’89’ ancora il Lanza ci prova con un gran tiro di Brunetto ma un attento Conte manda la palla sopra la traversa. Siamo alle ultime battute quando il signor Brigandì manda tutti negli spogliatoi.

Con quest’altra vittoria la capolista Alì Terme sale a quota 52 seguita sempre dall’Akron Sport Savoca con 46 punti.

ACSD ALÌ TERME 5  LANZA MALVAGNA 0

Marcatori:  5’ e 12’ Briguglio I. 25’ Muzio’ 26’ e 44 Marino.

Lanza Malvagna: Portaro (32’ Cirinò), Mollica Trapanotto, Barbagallo, Pino Sergio, Pino A. (71’ Di Bella), Pino Stefano Scalzo (67’ Calcò), Brunetto, Ferraù Turrìa (63’ Russotti) All. Brunetto G.

Alì Terme:Tringali (47’ Conte), Roma G. (Peppe), Maccarrone (48’ Riganello), Smiroldo, Interdonato, Ciulla, Briguglio I., Gugliotta, Muzio (63’ Andronaco A.), Raffa (52’ Andronaco S.), Marino (50’ Basile.  All. Basile S.

Arbitro: Brigandì di Messina

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci