Il Trappitello doma solo nel finale l'Aci S. Filippo: tripletta di Famà.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 24th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2010/11 Il Trappitello doma solo nel finale l'Aci S. Filippo: tripletta di Famà.

Il Trappitello doma solo nel finale l'Aci S. Filippo: tripletta di Famà.

E-mail Stampa PDF

Grande prova di carattere per la compagine taorminese del Trappitello che sotto di una rete reagisce pareggiando a metà del primo tempo, per poi dilagare nel finale di gara con uno scatenato Charlie Famà, autore di una splendida tripletta. Un Trappitello incontenibile si impone nel finale nella difficile gara –salvezza con l’Aci S. Filippo che ha fatto paura ai taorminesi passando per prima in vantaggio, alla fine ad aggiudicarsi i tre punti sono stati i ragazzi di Felice Munafò.

Un successo importante che mancava da tanto tempo sul manto del Valerio Bacigalupo, infatti, la compagine taorminese, dall'inizio della stagione, non è riuscita ad imporsi nelle partite interne, dove i tre punti valgono tantissimo in ottica salvezza. I tre punti in classifica fanno respirare il club del presidente Felice Munafò, che per tutto l'incontro ha incitato i suoi a dare il meglio in campo. Parole ascoltate in pieno. E dire che l'Aci San Filippo ha provato, almeno nei minuti iniziali, a fare il colpaccio nella capitale del turismo.

La gara: Nella prima azione degna di nota, al 7', i rossoneri ospiti approfittavano di un madornale errore della barriera biancazzurra che, alla battuta diretta in di Toscano, si apre come un "biscotto" e la palla si va a depositare in fondo alla rete. I catanesi festeggiano il gol come una possibile liberazione, visto che le due squadre si affrontano in uno scontro- diretto per la salvezza. Il Trappitello accusa il pesante colpo al morale e alla classifica, ma si concentra sapendo bene che la forza sta rinchiusa in un attacco di primordine con Famà, Foresta e Giuffrida.

Il Trappitello reagisce: Al 20' ci prova Foresta che sulla fascia destra fa il bello e il cattivo tempo con precisi traversoni per i compagni al centro dell'area di rigore. Al 20' Foresta ci prova a servire Patanè che non arriva in tempo per la deviazione. Al 24' è la volta di Famà che di testa manca la traiettoria giusta. Il gol del pari arriva poco dopo, al 27', quando, La Guzza da centrocampo apre per Giuffrida che vede al centro Famà e lo serve, il tiro in mezza rovesciata è un capolavoro di gol. In tribuna gli applausi sono tutti per il giovane attaccante taorminese. I padroni di casa a questo punto sferrano l'attacco alla porta catanese senza particolare fortuna.

Super Finale: Al 54' Catania con un tiro preciso colpisce il legno.  All'81 risponde il Trappitello con Famà che scheggia il legno e si insacca in rete. Due minuti dopo è Monforte, a pochi passi dalla porta, a superare la linea bianca. All'86' Famà servito da Giuffrida, calcia sul portiere in uscita. All'88' è ancora Famà, in un finale davvero spettacolare, a centrare la marcatura e la tripletta dell'anticipo. Per il Trappitello la strada della salvezza diventa più facile, mentre la diretta avversaria l'Aci San Filippo si complica il prosieguo del torneo

Trappitello 4 Aci San Filippo 1

Marcatori: 7' Toscano, 27', 81' e 88' Famà, 83' Monforte.

Trappitello: Scrivano 6,5, Scalora 6 (84' La Rosa s.v.), Giglio 6, Monforte 6, Scalia 6, Tavilla 6, Foresta 6, La Guzza 6, Famà 7 (91' Condorelli s.v.), Giuffrida 6, Patanè 6. All. Aiello.

Aci S. Filippo: Mazzola 6, Calderona 6, Pavone 5, Puglisi 6, Testa 5 (84' Romeo s.v.), Sampini 6, Boncaldo 6, Toscano 6, Pennisi 6, D'Antonio 6 (63' Maiolino 6), Pafumi 5 (46' Catania 6). All. Reale.

Arbitro: Cascona di Ragusa 6

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci