Il Trappitello fallisce la vittoria contro il Pellegrino: allo scadere Giuffrida sbaglia un rigore.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Nov 18th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2010/11 Il Trappitello fallisce la vittoria contro il Pellegrino: allo scadere Giuffrida sbaglia un rigore.

Il Trappitello fallisce la vittoria contro il Pellegrino: allo scadere Giuffrida sbaglia un rigore.

E-mail Stampa PDF

Fallisce il sorpasso in classifica del Trappitello ai danni del Pellegrino nello scontro diretto giocato nell’anticipo di ieri sul manto del Valerio Bacigalupo. Eppure i ragazzi del Presidente Felice Munafò in piena zona Cesarini sul punteggio di 0-0 hanno avuto la grande opportunità di compiere il “sorpasso” grazie al calcio di rigore concesso dal direttore di gara per fallo di Sofia ai danni di Aleo.

Una vittoria a portata di mano, invece, il portiere ospite Arena compie il miracolo sulla trasformazione di Giuffrida che spreca la ghiotta opportunità.  Quindi allo scadere sfuma la possibilità di vittoria per il Trappitello che ha molto da recriminare: tre limpide palle –gol non sfruttate e il jolly del rigore fallito con il risultato che fa restare la compagine taorminese in piena zona play-out.  I tirrenici si portano a casa un prezioso punto esterno che vale, al triplice fischio finale, quanto una vittoria.

Primo Tempo: Già al terzo minuto la coppia d'attacco taorminese formata da Famà e Aleo, servita da un ottimo Monforte, si produce in una azione pericolosa neutralizzata in tempo da Giovanni Arena. Lo stesso duo si ripete al 26', con un'azione corale dalla sinistra di Famà che apre allo guizzante Aleo che a sua volta gira la sfera dalla parte opposta dove Foresta arriva in corsa e non tocca bene per la rete.

Appena un minuto dopo,  i padroni di casa si ripresentano davanti alla porta tirrenica con Famà che arriva con un attimo di ritardo. Il Trappitello sente nell'area l'odore del gol. Al 31' Foresta calcia da 25 metri ma senza fortuna. Gli arancioni tentano invano di animare il proprio assetto tattico con La Valle e Calarco, la partita si incattivisce e i continui falli fanno perdere minuti preziosi di gioco.

Secondo Tempo: Si torna negli spogliatoi e mister Ferrara dà il via alla prima sostituzione: esce Napoli ed entra Davide Arena. Al 47' Calarco calcia di forza e sfiora il legno sinistro. Allo scoccare del 52', Charlie Famà, talento naturale, si produce in una meravigliosa rovesciata, ma la palla viene bloccata dal portiere. Al 54' sempre Famà, nell'area piccola si tuffa ma non riesce ad agganciare. Un minuto dopo l'assedio continua stavolta con Foresta che si alza più di tutti colpendo di testa ma manda di poco fuori.

Al 75' ci prova Aleo che a tu per tu con l'estremo difensore tirrenico, spara sopra la traversa. Tre minuti e Matas su angolo cerca la sagoma di La Valle che però non batte bene. All'80' Bruschetta si fa espellere per doppia ammonizione. All'87' il rigore assegnato per fallo di Sofia su Aleo: dal dischetto Giuffrida si fa ipnotizzare da Arena che si tuffa sulla propria destra deviando il pallone sul palo esterno. Al 90' il regista Giuffrida ci prova con un tiro ma il portiere mette in angolo.

Trappitello 0  Pellegrino 0

Trappitello: Scrivano 6, Scalora 6 (87' Aiello sv), Scalia 5, Monforte 5,5, Giglio 5, Tavilla 6, Foresta 6, Patanè 6, Famà 5,5, Giuffrida 5,5, Aleo 6. All. Aiello.

Pellegrino: Arena G. 6, Sofia 5, Matas 5, Molino 6, Bruschetta 6, Stranandino 5, Calarco 6, Messina 5, Mondello 6 (87' Pino sv), Napoli 5 (46' Arena D. 5,5), La Valle 6. All. Ferrara.

Arbitro: Arizzi 6 di Barcellona P.G.

Espulso: Bruschetta per doppia ammonizione.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci