Il Taormina perde con l'Acicatena: si avvicina alla zona calda dei play-out.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Oct 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza Il Taormina perde con l'Acicatena: si avvicina alla zona calda dei play-out.

Il Taormina perde con l'Acicatena: si avvicina alla zona calda dei play-out.

E-mail Stampa PDF

Pur giocando bene al primo errore il Taormina esce sconfitto dal neutro di Belpasso ad opera dell’Acicatena. Una sconfitta pesante per i ragazzi di mister Santo Giuffrida che dopo l’ennesimo flop esterno si sono fatte risucchiare nella zona play-out  distante di soli tre punti. Un brutto scivolone esterno che deve fare riflettere la compagine taorminese che deve cambiare registro di marcia ad iniziare dalla prossima gara se non vuole veramente essere invischiata nella bagarre salvezza. A decidere l’incontro a metà del primo tempo un calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un fallo di mano di Filistad. Dagli undici metri non sbaglia il gioca rotore di casa Femiano che porta in vantaggio la propria squadra.

La gara: La partita parte in equilibrio, con l’Acicatena a dettare i ritmi e il Taormina a difendersi con ordine e tentare di pungere in contropiede. Nessun pericolo per i due portieri fino al minuto 35’, dopo mezz’ora di tatticismo, passa in vantaggio l’Acicatena. Reale trova un varco sulla destra e mette in mezzo, dove la palla viene intercettata dal braccio largo di Filistad. Potrebbe starci l’involontarietà, ma il direttore di gara opta per il calcio di rigore. Dagli undici metri lo specialista Femiano non sbaglia: 1-0. Sotto di un goal, i peloritani rischiano l’autogoal allo scadere della prima frazione, : traversone, questa volta dai piedi di Novello, Stracuzzi nel tentativo di anticipare un avversario manda di  testa verso la propria porta. La palla si spegne di poco in angolo.

Nella ripresa il Taormina parte più determinato e in almeno tre circostanze manca la rete del pareggio:61’ traversone in mezzo per la testa di Cirino Russo, che si coordina bene ma non inquadra lo specchio della porta per una questione di centimetri.  Al 73’palla-goal per Caruso, che lascia partire una conclusione che si spegne di pochissimo a lato con Vitale attento a non farsi sorprendere. Al  82’ ultima occasione per gli ospiti con la conclusione da fuori area del difensore Sturiale, che dalla destra lascia partire una botta che costringe Vitale all’intervento.

Acicatena    1    Taormina   0

Marcatore: 34’ Femiano su rigore.

Acicatena: Vitale, Sanfilippo, Reitano, Napoli, Platania, Femiano, Novello (61’ Zappalà), Tringali, Brancato (90’ Barbagallo), Randis (68’ Costanzo), Reale. Allenatore: Lucio Tosto.

Taormina: Sanfilippo (61’ Andolina), Sturiale, Trovato, Dardanelli, Stracuzzi, Filistad, Emanuele, Cricchio (57’ Laquidara), Emanuele (46’ Mannino), Russo, Caruso, Borbone. Allenatore: Santo Giuffrida.

Arbitro: Pennino di Palermo.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 22 Maggio 2018 13:39 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci