Mister Santino Giuffrida (Taormina): "Abbiamo una rosa ristretta. Le assenze ci penalizzano"

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Nov 18th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza Mister Santino Giuffrida (Taormina): "Abbiamo una rosa ristretta. Le assenze ci penalizzano"

Mister Santino Giuffrida (Taormina): "Abbiamo una rosa ristretta. Le assenze ci penalizzano"

E-mail Stampa PDF

Piove sul bagnato per il Taormina di mister Santino Giuffrida, che non solo perde a tempo scaduto una partita che sembrava ormai incanalata sullo 0-0, ma che si vede sottrarre dall’espulsione per doppia ammonizione anche Davide Trovato. Per una squadra arrivata a Ragusa con soli 16 giocatori della prima squadra, costretta a imbottire la rosa di juniores per arrivare a 18, una brutta tegola:

“Speriamo di recuperare qualcuno da qui a domenica – afferma infatti il tecnico biancazzurro – il problema è sempre lo stesso, una rosa troppo ristretta. Basta che manchino uno o due giocatori importanti e andiamo in difficoltà. Figuriamoci quando ne mancano cinque”.

Per quanto riguarda la partita col Ragusa, resta l’amaro in bocca per come la sconfitta è arrivata: “Nel primo tempo – ammette Giuffrida – loro hanno avuto un maggiore dominio territoriale. Ma nella ripresa siamo venuti fuori con personalità, sfiorando anche il goal in almeno tre circostanze. Purtroppo, l’ espulsione di Trovato ci ha costretti a rivedere tutto l’assetto tattico, e poi sull’ennesimo mischione, loro hanno trovato il goal della vittoria. Ma ai miei ragazzi non ho proprio nulla da rimproverare: rimaneggiati com’eravamo, abbiamo giocato alla pari con un avversario di alta classifica”.

I mugugni dalla dirigenza arrivano anche dal direttore sportivo Salvatore Puglisi: “Non parlo mai degli arbitri – sbotta – Ma qualche parola per il direttore di gara di domenica  la devo spendere. Ci sarebbe molto da dire, ad esempio, sul rigore che per fortuna il Ragusa ha sbagliato, concesso per un tocco di mano su cui non poteva esserci volontarietà”.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 23 Giugno 2011 07:15 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci