Il Messinaudace fa soffrire la capolista Alì Terme: doppietta di Ivan Briguglio.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Jun 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home STORIA CLUB Il Messinaudace fa soffrire la capolista Alì Terme: doppietta di Ivan Briguglio.

Il Messinaudace fa soffrire la capolista Alì Terme: doppietta di Ivan Briguglio.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Con una doppietta dell’attaccante Ivan Briguglio sul campo di Bisconte la capolista Alì Terme esce vittoriosa nella gara che la vedeva contrapposta alla compagine locale del Messinaudace. Soffre più del previsto la formazione aliese allenata da mister Salvatore Basile per domare la resistenza dei padroni di casa che dopo aver subito in apertura di gara il gol del vantaggio ospite sono stati capaci di ristabilire la parità facendo soffrire la capolista che trova a metà della ripresa il guizzo vincente grazie al suo uomo migliore, un lusso per la categoria Ivan Briguglio.

Come nelle precedenti gare la compagine aliese nonostante la gran mole di gioco che sviluppa creando molto ma concretizza poco, regola che si è confermata anche contro il Messinaudace che si è dimostrata una squadra ben organizzata ed combattiva che ha saputo imbrigliare gli attaccanti ospiti.  Eppure la gara si mette subito sui binari favorevoli per la capolista che al primo vero affondo sblocca il risultato: Ivan Briguglio servito da La Via con un insidioso rasoterra infila il portiere Acardi per il vantaggio aliese.

Sembra l’inizio di una gara facile vista anche la classifica dei padroni di casa, invece, non è stato così, con l’Alì Terme che sbaglia in due circostanze il raddoppio con La Via e Briguglio, errori che vengono prontamente puniti dal Messinaudace con il vivace Carbonaro che costringe al fallo il difensore Salvatore Trimarchi da poco entrato in campo al posto di Campagna con l’arbitro che indica il dischetto di rigore. Sulla sfera si presenta il veterano Romano che non si lascia sfuggire l’occasione per portare in parità il risultato.  Il gol galvanizza i padroni di casa che mettono in difficoltà gli ospiti con un maggior possesso palla senza impensierire il portiere Tringali.

Alla ripresa del gioco, parte subito forte l’Alì Terme che costruisce diverse palle-gol fallite per troppa precipitazione dagli attaccanti. Al 68’ mister Basile tenta la carta Giovanni Briguglio buttato nella mischia dopo un paio di mesi di assenza dai campi di gioco per infortunio, proprio il suo ingresso risulta determinante per il vantaggio aliese: al 70’ azione iniziata da Giovanni Briguglio che mette in azione Omar Riparare che appoggia per Ivan Briguglio che devia in rete per il vantaggio aliese. Riconquistato il vantaggio, questa volta la capolista non commette l’errore del primo  tempo controlla con estrema tranquillità la sterile reazione del Messinaudace che si fa vivo con un tiro da lontano di Romano. Poi non succede nulla fino al triplice fischio finale che decreta la vittoria della capolista che dopo 15 giornate di campionato non conosce l’onta della sconfitta.

Messinaudace     1        Alì Terme  2

Marcatori: 14’ e 70’  I. Briguglio, 39’ Romano su rigore.

Messinaudace: Arcadi, Carbonaro (79’ Diveto), Battaglia, Fucile (10’ Parisi), Allegra, Raffa, Passalacqua, Minutoli (75’ Grosso), Cortese (25’ Quattrocchi), Romano ( 90’ Spanò), Siracusa.

Alì Terme: Tringali, Interdonato, Campagna (22’ Trimarchi), Roma, Gugliotta (65’G. Briguglio), Raffa (46’ Muzio), Smiroldo, Maccarrone (46’ E. Santoro), Riparare, I. Briguglio, La Via.

Arbitro: Renato Amato.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci