Pari a rete bianche del Città di Messina con il Vittoria.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Nov 18th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza Pari a rete bianche del Città di Messina con il Vittoria.

Pari a rete bianche del Città di Messina con il Vittoria.

E-mail Stampa PDF

Pareggio per 0-0 per il Città di Messina al “Celeste” contro il Città di Vittoria. Al cospetto di un avversario di spessore Assenzio e compagni sfoderano una buona prestazione, esercitano a lungo una chiara supremazia territoriale, sfiorano il gol in più circostanze ma non riescono a centrare il successo.  Con il tecnico Gaetano Accetta ancora bloccato dal violento virus influenzale che lo ha colpito, in panchina per la seconda gara consecutiva l’allenatore in seconda Pasquale Rando che conferma l’undici che ha espugnato Paternò una settimana fa.

Primo Tempo: Sono i padroni di casa a creare la prima occasione degna di nota: al 7’ angolo di Camarda e colpo di testa di Cammaroto con palla sul fondo. Al 10’ Camarda, su calcio di punizione dal limite, opta per la soluzione di potenza e sfiora la traversa. Il Vittoria si fa vivo al 18’: cross di Caputa da sinistra e destro di prima intenzione di Privitera che mette i brividi a Paterniti ma non centra il bersaglio. Il Città di Messina ci prova ancora su calcio piazzato al 25’: corner di Camarda e deviazione aerea di Ruocco con palla alta oltre la traversa. Nella parte finale del primo tempo i padroni di casa reclamano in più circostanze per una serie di segnalazioni dubbie dell’assistente Basile: alla mezzora Cammaroto viene fermato a tu per tu con il portiere Aglianò, al 45’ interrotta un’azione di Ruocco, pronto a servire i compagni appostati a centro aerea. La prima frazione, dopo un minuto di recupero, si chiude sullo 0-0.

Secondo Tempo: La ripresa si apre con il tentativo di Caputa fermato dal provvidenziale intervento di Cammaroto. Al 5’ il Vittoria resta in dieci uomini: l’arbitro Fiorini di Frosinone punisce con il rosso le proteste del terzino Vinci. Al 10’ la migliore chance creata dal Città di Messina: sul corner di Camarda, Cammaroto anticipa tutti e colpisce di testa da posizione ravvicinata trovando però una strepitosa parata di Aglianò che si distende sulla propria destra e con un balzo eccezionale salva la propria porta. Al 13’ cross da sinistra di Mondello, Pirrotta sfiora di testa, sul pallone si avventa Camarda che calcia al volo senza inquadrare lo specchio della porta. Al 18’ primo cambio operato da Rando: Buda rimpiazza Camarda. Al 24’ tocco di Medico per Pirrotta che calcia dal limite ma il suo destro è debole e Aglianò fa suo il pallone senza affanni. Ancora Pirrotta, stavolta su cross di Mondello, cerca la porta al 32’ ma la sua conclusione è ribattuta da Lo Giudice. Al 39’ bel cross di Marchese (subentrato a Ruocco cinque minuti prima) e girata di testa di Medico che sfiora il palo. Al 42’ termina a lato il colpo di testa di Pirrotta, servito nell’occasione da Assenzio. Nel secondo dei 6’ di recupero concessi dall’arbitro espulso il capitano ospite Privitera per doppia ammonizione. Proprio al 51’, negli ultimi istanti di gara, il Città di Messina sfiora ancora il gol-vittoria: sull’ennesimo traversone sfornato da Mondello, Assenzio arriva con leggerissimo ritardo all’appuntamento con il pallone. Domenica prossima la squadra del presidente Conti Nibali sarà impegnata sul campo della capolista Biancadrano.

Città di Messina – Città di Vittoria 0-0

Città di Messina: Paterniti, Cucinotta, Mondello, Giardina, Cammaroto, Raimondi, Ruocco (34’ st Marchese), Assenzio, Medico, Camarda (18’ st Buda), Pirrotta.  Allenatore: Accetta (in panchina Rando).

Città di Vittoria: Aglianò, Maniscalco, Vinci, Truglio, Alderuccio, Nobile, Privitera, Ciscardi, Caputa (6’ st Lo Giudice), Cordaro (45’ st Patti), Dama (12’ st Romeo). Allenatore: Campanella.

Arbitro: Vincenzo Fiorini della sezione di Frosinone. Assistenti: Giorgio Polimeni e Rosario Basile della sezione di Acireale

Ammoniti: 16’ Raimondi , 31’ Camarda, 46’ Giardina (Città di Messina). 16’ Dama, 29’ Alderuccio,  11’ st Aglianò, 14’ st Lo Giudice, 28’ st Privitera, 44’ st Cucinotta (Città di Vittoria);

Espulsi: 50’ Vinci,  92’ Privitera per doppia ammonizione.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 23 Giugno 2011 07:14 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci