Sconfitto il Milazzo a Paternò.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2008/09 Sconfitto il Milazzo a Paternò.

Sconfitto il Milazzo a Paternò.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

PATERNO’ - Un colpo di testa o, meglio, un colpo di gomito di Calarco al 7' del secondo tempo ha permesso al Paternò di battere il Milazzo per 1 - 0 che ha perso lo scettro del primato appannaggio del Ragusa, vittorioso sul Biancavilla. Ma sgombriamo il campo dagli equivoci. Il Paternò ha giocato meglio meritando il successo. La grinta e la voglia di lottare del Milazzo ammirato negli ultimi incontri si è vista solo nella prima mezz'ora. Poi, ci ha pensato un immenso Agostino Di Dio ad evitare sul finire di primo tempo il gol paternese salvando su Asero che ha calciato da due passi a botta sicura. Il Milazzo era partito bene e con Calabrese, dopo pochi minuti dall'inizio, ha impensierito l'ottimo Tarantino. Ma i rossoblù hanno subìto il contraccolpo del gol giunto dopo 7' della ripresa grazie ad un tocco di gomito di Calarco che ha battuto Di Dio. Inutili le proteste dei mamertini, il direttore di gara, il signor Gosti di Perugia, ha concesso il gol. I padroni di casa avrebbero potuto raddoppiare ma sempre un Di Dio super ha negato loro la gioa del raddoppio. E il Milazzo? Attenzione, Camarda e soci sono rimasti in partita sino alla fine. E dal 32' hanno dovuto giocare in dieci uomini per l'espulsione (somma di ammonizioni) di Peppe Orioles. Con un uomo in meno l'impresa è apparsa subito ardua. Ma il neoentrato Charlie Venuti, con uno splendido colpo di testa, impegnava Tarantino, il quale mandava in angolo il pallone destinato a "morire" sotto la traversa. Seconda sconfitta in campionato, dunque, dopo la bella striscia di quattro vittorie di fila. Niente drammi per carità. Il Ragusa si è ripreso il primo posto, ma dista solo un punto. E' risalito il Camaro, terzo, ad una lunghezza dai rossoblù. Il campionato è tutto da vivere, ma ricordiamoci i programmi iniziali della società: la zona play off non è una chimera, ma evitiamo voli pindarici...E domenica sotto con l'Enna. Una menzione particolare la meritano, però, i tifosi. Splendidi i circa settanta supporters mamertini che, ad un orario assurdo, hanno raggiunto Paternò ed hanno incitato la squadra per tutti i novanta minuti. Un patrimonio ritrovato che non va disperso...

TABELLINO

PATERNO’ 1
MILAZZO 0


MARCATORI: 7' st Calarco

PATERNO': Tarantino, Sanfilippo, Zappalà, Cilio, Calarco, Impiccichè, Pappalardo (37' st Borzì), Di Peri (24' st Miraglia), Sciuto, Benedettino, Asero. A disp.: Atanasio, Magrì, Leanza, Laudani, Fiorello. All.: Orazio Pidatella.
MILAZZO: Di Dio, Lo Presti, Fleri, D'Arrigo (11' st Ceravolo), Di Napoli, Frassica, Santamaria (31' st Venuti), Orioles, Calabrese, Camarda, Cipriano (15' st Licari). A disp.: Pandolfo, Molino, Salmeri, Balastro. All.: Antonio Venuto.
ARBITRO: Tommasi Gosti di Perugia. Assistenti: Iapichello e Pantò (SR).
NOTE: 600 spettatori presenti. Espulso al 32' st Orioles per doppia ammonizione, 41' st Pidatella per proteste. Ammonito: Licari per il Milazzo. Angoli: 6-4 per il Paternò. Recupero: 3', 6'.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci