Il Taormina ritorna alla vittoria: 3-2 in casa del Paternò.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Nov 18th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza Il Taormina ritorna alla vittoria: 3-2 in casa del Paternò.

Il Taormina ritorna alla vittoria: 3-2 in casa del Paternò.

E-mail Stampa PDF

Finalmente!!!! Il Taormina rompe il digiuno ed riassapora il gusto della vittoria che mancava da ben otto giornate.  Un successo ottenuto sul difficile campo del rinnovato Paternò. Tre punti che rilanciano i biancazzurri taorminesi che hanno sbloccato il risultato a metà del primo tempo con il neo arrivato Cirino Russo, il raddoppio ad inizio della ripresa ad opera di Borbone.  Sembrava fatta, invece, i padroni di casa riaprono la gara  con Condorelli. Poi ci pensa Dardanelli ha mettere al sicuro il risultato che  consegna una vittoria mai messa in discussione. Ci si aspettava qualcosa di più dai padroni di casa, capaci appena domenica di impattare 3-3 a Palazzolo, e invece è la fame di vittoria dei ragazzi di mister Giuffrida a caratterizzare la gara del “Falcone e Borsellino”.

Primo Tempo: I biancazzurri di mister Giuffrida, infatti, riescono a tenere bene la partita, facendosi vedere per primi con una percussione di Catania (schierato sulla linea dei difensori al posto dello squalificato Trovato) che metteva in mezzo per Borbone che però non veniva anticipato per questione di centimetri. E’ letale, invece, meno di dieci minuti dopo, la zampata di Cirino Russo: il neo acquisto peloritano (due goal nelle ultime due gare), ben imbeccato da un lancio in profondità di Dardanelli, è bravo ad allargarsi lateralmente e appena entrato in area a battere in diagonale Caroccia per il vantaggio peloritano. Potrebbe raddoppiare cinque minuti dopo il Taormina ma Borbone lanciato tutto solo davanti a Caroccia si fa respingere il tiro. Segnali dalla squadra di casa arrivano solo nel finale di tempo, quando una conclusione da fuori di Leanza prende uno strano giro, complice una zolla, e costringe Sanfilippo alla deviazione in corner.

Secondo Tempo: La ripresa si apre praticamente col raddoppio del Taormina: scambio in area tra Russo e Borbone, con quest’ultimo che anticipa Caroccia sull’uscita e insacca. Sulla scia del doppio vantaggio, i biancazzurri potrebbero dilagare, ma Russo è sazio e prima si fa anticipare da un difensore al momento del tiro dopo una sgroppata solitaria verso l’area, poi in mischia su corner non riesce a trovare il colpo del ko. Così il Paternò prova a ritornare in partita: calcio di punizione per il piede caldo di Condorelli che la mette dove Sanfilippo non può arrivare. Ma i sogni di rimonta dei padroni di casa durano solo 5’, quanti ne bastano a Dardanelli per imitare l’avversario e con una staffilata su punizione dai 30 metri riportare il Taormina sul doppio vantaggio. Il Paternò si rifà sotto, cercando di riaprire la gara: prima ancora su conclusione di Condorelli, Sanfilippo è chiamato agli straordinari, ma in pieno recupero nulla può sulla conclusione da dentro area di Nicolosi. Un attimo prima del fischio finale, però, Caruso ha la palla del 4-2, ma Caroccia si supera spolverando il “sette” per togliere evitare che la conclusione del centrocampista peloritano vi s’infili.

Paternò     2     Taormina     3

Marcatori: 28’ Russo, 50’ Borbone, 70’ Condorelli, 75’ Dardanelli , 92’ Nicolosi.

Paternò: Caroccia, Gulisano, Leanza, Magrì, Roccia, D’Urso, Marino (51’ Borzì), Regalino, Di Prima (69’ Laudani), Condorelli, Nicolosi. All: Francesco Pannitteri

Taormina: Sanfilippo, Sturiale, Catania, Dardanelli, Stracuzzi, Fichera, Cricchio (65’ Clienti), Emanuele, Russo (80’ Mannino), Caruso, Borbone. All: Santo Giuffrida.

Arbitro: Morabito di Acireale

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 23 Giugno 2011 07:08 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci