Spadaforese - Sacro Cuore 1-1

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione Spadaforese - Sacro Cuore 1-1

Spadaforese - Sacro Cuore 1-1

E-mail Stampa PDF

VILLAFRANCA - Solita Spadaforese casalinga, capace di costruire tanto per dilapidare allegramente, sino a farsi strappare il profumato piatto da sotto il naso, per svegliarsi rabbiosa e riprendersi almeno una quota più che legittima.È questa la sostanza di una partita che i ragazzi di Borelli hanno aperto con il piglio di chi ha la coscienza dei propri mezzi, costringendo gli ospiti nella propria metà campo senza però affondare i colpi letali, quelli in grado di incanalare la partita nel verso dagli stessi sperato. Inizia così uno show di tiri che non trovano spiraglio nella porta dell'attento Claudio Di Bella, scagliati a turno dall'attivo Mangano, Scibilia, Iorio (punizioni da varie angolazioni), Romeo e finiti tutti fuori bersaglio, in gran parte sotto i folti eucalipti del Comunale Terreforti.Classica tela di penelope, bene intessuta a centrocampo e lungo la linea di fascia destra Mangano Sindoni, poi sempre dissolta.I rossi del Sacro Cuore ribattono con diligenza e solo al 17' con l'ex Ullo mettono il naso fuori porta. È un segnale di allarme. Il tempo di registrare un'azione in profondità Romeo-Scibilia con tiro di quest'ultimo in corsa basso rasoterra sul fondo e nasce la sorpresa. 32': su una punizione, forse un po' generosamente concessa da Castorina, l'ex Roberto Ullo dal settore destro lascia partire un'arcuata parabola che si spegne nell'angolo basso del secondo palo, sorprendendo il portiere Caragliano. La Spadaforese si scuote con Iorio che su punizione obbliga Di Bella alla respinta di istinto (35') e coglie il pari sacrosanto con Sindoni che ben appostato sul secondo palo indovina l'attimo giusto per correggere un invito dalla sinistra di Giacomo Salpietro.La Spadaforse può chiudere la partita con Romeo (40' e 43') e soprattutto con Nania che servito dal numero 9 a un metro (sic!) dalla porta alza incredibilmente sulla traversa.Nel secondo tempo la gara si fa più equilibrata la Spadaforese ha buone opportunità con Mangano 46', Scibilia 52', Romeo 56'. Gli ospiti inserito il dinamico Stefano Maio che fa tanto movimento sulla destra hanno opportunità con Irato 66', Vincenzo Maio 68' Romeo 87'.Il pari premia l'umiltà dei ragazzi di Sergente, mentre lascia i ragazzi del presidente Miceli in fase di riflessione in tempi in cui non sono consentiti gli sprechi a qualsiasi livello.

TABELLINO

SPADAFORESE 1

SACRO CUORE 1

MARCATORI: 32' Roberto Ullo, 39' Sindoni.

SPADAFORESE: Caragliano, Mangano (64' Mondello), Saffiotti, Furnari, Giglio, Salpietro, Sindoni (70' La Macchia), Iorio, Romeo (75' Vitale), Scibilia, Nania. All.: Borelli.

SACRO CUORE: Claudio Di Bella, Salmeri, Marino, Davide Ullo (88' Russo), Marco Di Bella, Vincenzo Maio, De Gaetano (58' Stefano Maio), Russo, Irato, Romeo, Roberto Ullo. All.: Sergente. ARBITRO: Castorina di Acireale.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci