Non basta un grande Graziano Peri al Trappitello per superare la Spar Calcio che pareggia al 91'.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Jul 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2010/11 Non basta un grande Graziano Peri al Trappitello per superare la Spar Calcio che pareggia al 91'.

Non basta un grande Graziano Peri al Trappitello per superare la Spar Calcio che pareggia al 91'.

E-mail Stampa PDF

Minuto 62’ il Trappitello si trova sotto di una rete, il neo mister Aiello subentrato all’esonerato Fichera, decide di buttare nella mischia  l’esperto giocatore Graziano Peri per riequilibrare le sorti della partita. Fiducia prontamente ripagata dal fantasista giardinese che prima mette in rete con un eurogol da palcoscenici di Serie A il momentaneo pareggio e poi mette a segno il rigore che porta in vantaggio il Trappitello. Una rimonta  che ha un nome: Graziano Peri.

Una rimonta che preludeva ad una vittoria per la compagine di casa, tre punti preziosi per dare un calcio al momento negativo di risultati, sembrava cosa fatta, un ritrovato Graziano Peri, entrato nella ripresa,  stava accompagnando grazie anche alla doppietta personale, la sua squadra all’importante vittoria interna, ma a tempo scaduto l’ala sinistra della Spar, Piuma, riacciuffa peri capelli il pareggio che gli vale la seconda posizione in classifica. Il Trappitello, del nuovo corso guidato da Roberto  Aiello, sfiora i tre punti in classifica ma si deve  accontentare del pari. Al momento unico fattore positivo e che è tornato a vedersi il gioco, dove gli undici in campo suonano unica musica e il pubblico si delizia con le reti spettacolo di Peri.

Il fantasista giardinese, ribattezzato il Del Piero di Sicilia,non solo per le caratteristiche tecniche ma anche per la concomitanza dell’età  col campione juventino, ha messo dentro la prima rete che è da conservare nella cineteca dei ricordi. Al 65’, prende palla e con un pallonetto preciso la indirizza sotto l’incrocio, dove il portiere  Strano non ci può arrivare. Gli spettatori presenti sugli spalti del Bacigalupo si alzano tutti in piedi ad applaudire la splendida marcatura. Al 77’, il Trappitello si conquista un calcio di rigore: l’atterramento dello stopper Maugeri sull’attaccante Belfiore, fa indicare all’arbitro Mirrione il dischetto. Dagli undici metri si incarica il rigorista della squadra: Peri, che con la massima precisione fa tuffare il portiere a sinistra mentre la sfera la indirizza sul lato destro.  I due gol che danno il vantaggio al Trappitello, fanno pregustare i tre punti in classifica. Ma a tempo scaduto la Spar di San Giovanni la Punta con il regista Piuma, si fa trovare pronto a mettere dentro la palla del pareggio, grazie ad un mezzo errore diScrivano.

Gli ospiti comunque passano per primi in vantaggio al 18’, quando l’ala sinistra Aliotta, fugge via in velocità e di precisione gonfia la rete difesa da Scrivano. Al 4’ è la volta dei taorminesi a colpire il legno, il quinto in tre giorni di impegni tra Coppa Italia e Campionato. Il presidente Felice Munafò si dispera e guarda al cielo, come a richiedere un pizzico di fortuna in più. La Spar si presenta con il secondo posto e lo mantiene in questa vigilia, una squadra che è ben disposta in campo con uomini di esperienza pronti a pungere in avanti. Il Trappitello di Roberto  Aiello, inaugura la nuova ”era” che dovrebbe portare, domenica dopo domenica, alla agognata salvezza. Obiettivo minimo, adesso, è il mantenimento della categoria. Nel frattempo si aspettano tre rinforzi, graditi al tecnico etneo, che possano far cambiare il passo.

Trappitello    2     Spar    2

Marcatori: 18’ Aliotta, 65’ e 78’ (rig) Peri, 91’  Piuma.

Trappitello: Scrivano, Scalia, La Guzza (62’ Peri), Monforte, Torrisi, Testa (82’ Barbagallo), Nirelli, Mangano, Belfiore, Di Prima, Tripodi  (43’ Brian). ll. Aiello.

Spar Calcio: Strano, Scuto(67’ Infantino), Pulvirenti, Viglianisi, Grasso, Maugeri, Arena (67’ Russo), Fassari, Ardizzone, Piuma, Aliotta. All. Anastasi .

Arbitro: Mirrione di Barcellona. Assistenti Chillemi e Pirri di Barcellona.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci