Figuraccia Limina: battuto 5-1 dalla Spar Calcio.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Jul 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2010/11 Figuraccia Limina: battuto 5-1 dalla Spar Calcio.

Figuraccia Limina: battuto 5-1 dalla Spar Calcio.

E-mail Stampa PDF

Il Limina è ormai alla frutta, al di là degli episodi che hanno caratterizzato la gara persa sul terreno della Spar Calcio che infligge una secca cinquina ai liminesi  che dopo i primi 20’ di gioco sono crollati in maniera “incredibile” concludendo la prima frazione di gioco sotto di quattro gol.

Non è una scusante l’espulsione di Alibrandi, si può sbagliare un calcio di rigore, si può rimanere in 10 uomini, si può  condividere la  reazione ad un gol prima annullato e poi convalidato, ma subire tre gol nel giro di 15’ non è accettabile, né per il direttore sportivo Albino Saglimbeni, né per il Presidente Joè Puglia, né per i tifosi, unici colpevoli sono i giocatori che devono onorare la maglia che indossano, non si può perdere la testa per una decisione presa  dal direttore di gara, giusta o sbagliata che sia.

Ci sono modi è modi per uscire sconfitti dal terreno di gioco, il Limina ha intrapreso una strada che porta sicuramente alla retrocessione,  un vero peccato per i sacrifici economici che la dirigenza affronta per mantenere il Limina in Promozione. Eppure alla vigilia il Limina era indicato come una squadra di vertice, dai nomi che si ritrova in organico esperti e di un certo spessore tecnico, ma il campo ancora una volta è il giustiziere  bisogna sudare ed impegnarsi se si vuole ottenere un risultato positivo, se non arriva pazienza si dice bravi agli avversari.

La partita: Succede di tutto nella gara tra la Spar Calcio è il Limina, un’incontro caratterizzato da sei gol, quattro rigori (due per parti) tre realizzati uno fallito dal Limina sul punteggio di 0-0, due cartellini rossi, agonismo esasperato e nervi al fior di pelle. Tutti ingredienti che hanno portato alla vittoria della Spar per 5-1 sul Limina, con protagonista in assoluto il bomber di casa Ardizzone autore di una tripletta. Il gol della bandiera  per i liminesi a risultato ormai compromesso di Ivan Briguglio su calcio di rigore. Al fischio d’inizio sono subito i liminesi a prendere il pallino del gioco in mano con una partenza brillante che ben faceva sperare: è Briguglio che impegna con un tiro non forte ma preciso il portiere di casa Sava che devia in angolo. La Spar sorpresa dalla vivacità ospite, rischia di capitolare al 20’ quando il direttore di gara decreta un calcio di rigore in favore del Limina per atterramento di La Valle da parte di Fassari. Sul dischetto si presentava lo stesso attaccante liminese che calciava fuori dallo specchio della porta.

Dal possibile vantaggio ospite arriva un minuto più tardi quello dei padroni di casa: Pulvirenti dal vertice sinistro dell’area pennella una perfetta parabola per la testa di Ardizzone che non lascia scampo a Cardullo. La gioia del gol veniva smorzata dalla decisione del guardalinee che ravvisava una posizione di fuorigioco dello stesso Ardizzone. Minuti concitati che si concludono con la decisione del signor  Pirrotta della Sezione di Barcellona che dopo aver consultato il suo assistente, di convalidare la rete. Pronta la reazione dei liminesi che protestano ha farne le spese Alibrandi. Ripreso il  gioco al 29’ la Spar raddoppia con Ardizzone che concede il bis, che tutto solo in area di rigore non aveva difficoltà a mettere in rete. Il Limina non c’è più con la testa tanto da subire dopo due minuti il 3-0:  il giocatore Irrera metteva giù Russo con l’arbitro che indicava il dischetto di rigore. Sulla sfera Scuto  realizza la terza marcatura di giornata. Ma non era finita prima del duplice fischio arriva il 4-0 di Ardizzone che mette a segno la sua tripletta personale.

Al rientro in campo mister Anastasi si presenta con tre nuovi innesti ( Taverna, Papaserio e Pistorio) la stessa cosa il collega ospite che manda in campo Messina e La Monica.  Ormai la gara era delineata con la Spar che controlla la sterile reazione del Limina che va nuovamente sotto al 79’ su calcio di rigore realizzato da Arena. A tre minuti dalla fine arriva il gol della bandiera dei liminesi su calcio di rigore con Ivan Briguglio.

Spar Calcio   5  Limina  1

Marcatori: 21', 29’ e 44’ Ardizzone, 30’  Scuto su rigore, 79’Arena su rigore, 87’ Briguglio su rigore.

Spar: Sava, Scuto, Pulvirenti  ( 46’Taverna),Viglianisi, Grasso, Infantino, Arena, Fassari, Ardizzone (46’ Papaserio), Russo ( 46’Pistorio), Piuma. All. Anastasi.

Limina: Cardullo, Arena, Sfameni, Pistone, Irrera, Alibrandi, Morgante (38' Rizzo ), D' Alessandro, Briguglio, Filosa ( 46’La Monica), La Valle (46’ Messina). All. Saglimbeni.

Arbitro: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto .

Ammoniti: Russo, Arena e Scuto.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci