Andata di Coppa Italia: il Taormina fermato sullo 0-0 dal Real Avola e da due pali.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Sep 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza Andata di Coppa Italia: il Taormina fermato sullo 0-0 dal Real Avola e da due pali.

Andata di Coppa Italia: il Taormina fermato sullo 0-0 dal Real Avola e da due pali.

E-mail Stampa PDF

Non si presenta nelle migliori condizioni il Taormina contro il Real Avola capolista, nella gara d’andata dei Quarti di Finale di Coppa Italia di Eccellenza “Memorial Provenzano”. Orfano dei vari Filistad, Sturiale, Mondello,  Borbone, tutti più o meno acciaccati, e con in panchina Varrica e Stracuzzi, reduci dai rispettivi infortuni e ancora disponibili solo per qualche minuto, mister Giuffrida deve improvvisare Dardanelli centrale difensivo.

Nonostante questo, dopo un colpo di testa alto di Ricca, è proprio il Taormina ad avere l’occasione migliore, con Emanuele che serve Catania che di testa colpisce il palo esterno. La capolista del girone B si fa vedere ancora con due conclusioni dalla distanza, ma fuori misura, di Casisa e Costa, però è ancora il Taormina ad andare vicino al goal, con una mischia in seguito a corner in cui tre giocatori biancazzurri mandano la palla a sbattere sul muro del Real a un passo dalla linea di porta. La risposta del Real è in un colpo di testa di Ricca ancora alto.

Ripresa. Il Real Avola parte aggressivo, ma il Taormina risponde colpo su colpo e al 10’ sfiora il goal: assist di Prestipino per Catania, che guadagna il fondo e va al cross. Sulla palla si avventa lo stesso Prestipino che angola bene l’incornata, ma Tarantino ci arriva con la punta delle dita e manda sul palo. La partita vive una fase di stanca, si ravviva intorno al 20’ quando il Real Avola costruisce la sua più nitida palla goal con i nuovi entrati Intagliata e Saraceno: il primo pennella sul secondo palo, l’altro, piazzato a due metri dalla porta, messo fuori tempo dal mancato intervento di un compagno vede la palla rimbalzargli addosso e finire sul fondo. Il Real Avola cresce alla distanza, ma il Taormina tiene bene. Non succede altro: finisce 0-0 e la qualificazione si deciderà nella gara di ritorno ad Avola.

TAORMINA 0    REAL AVOLA 0

TAORMINA: Sanfilippo, Costanzo, Trovato (84’ Schiera), Caruso, Fichera, Dardanelli, Catania (73’ D’Antonio), Mannino, Prestipino, Emanuele, Clienti (33’ Randazzo). Allenatore: Santo Giuffrida.

REAL AVOLA: Tarantino, Mangiameli (46’ Montalbano), Tamburella, Casisa, Ulma, Ricca, Catania, Sciannimanico (63’ Intagliata), Sirugo, Costa (65’ Saraceno), Unniemi. Allenatore: Giovanni De Leo

ARBITRO: Schillaci di Enna

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 23 Giugno 2011 07:02 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci