Il Limina tutto cuore esce indenne contro il Pellegrino, grazie alla rete di Miano.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Dec 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2010/11 Il Limina tutto cuore esce indenne contro il Pellegrino, grazie alla rete di Miano.

Il Limina tutto cuore esce indenne contro il Pellegrino, grazie alla rete di Miano.

E-mail Stampa PDF

Il Limina esce indenne da Torregrotta nella gara tra le pericolanti contro il Pellegrino. Alla rete di Cerasuolo al 26’ del primo tempo  risponde nella ripresa al 73’ il neo entrato Miano che al 90’ lascia anzitempo il terreno di gioco. Un ottimo Limina tutto cuore, grinta che crea gioco, ma molto sprecone in fase realizzativa riesce a rimontare lo svantaggio conquistando un punto che fa muovere la classifica che rimane precaria, ma fa morale in vista del derby con il Trappitello. Sostanzialmente la gara è stata equilibrata con le due squadre che si sono date battaglia, primo tempo di marca locale, la ripresa esce fuori il carattere del Limina,  ma alla fine è arrivata la divisione della posta.

Cronaca: Dopo la fase di studio con il gioco che ristagna nella zona nevralgica del centrocampo il primo tiro in porta è dei locali al 15’  con Cerasuolo: l’azione parte dalla sinistra con Cuscinà che manda la sfera nel lato opposto per Puleo che mette al centro un pallone invitante per l’accorrente Cerasuolo che colpisce di collo pieno con la pronta risposta di Cardullo che devia in angolo. I padroni di casa continuano il loro pressing rendendosi pericolosi al 24’ con Puleo che mette sul piatto d’argento un invitante assist per Cuscinà che non trova l’attimo vincente. Il Limina sembra controllare le sfuriate dei locali che riescono ad sbloccare il risultato al 26’sempre protagonista Cerasuolo con un pallonetto finalizza in rete un assist di Quintoni eludendo l’uscita dei pali dell’ottimo Cardullo. Il vantaggio galvanizza il Pellegrino che va vicino al raddoppio qualche minuto più tardi con Quintoni che cerca la prodezza con un tiro dal limite con Cardullo presente. Il Limina cerca di reagire rendendosi vivo in area tirrenica al 33’ con una gran botta dal limite di Libro che trova pronta la risposta di Arena.

Al rientro in campo la prima azione della gara è dei padroni di casa sempre con l’onnipresente Cerasuolo  che impegna il numero uno liminese. Al 56’ il capitano – allenatore Gigi D’Alessandro prende per mano la squadra andando vicino al pareggio ma ancora una volta sale sugli scudi il portiere locale Arena che respinge la botta a volo del giocatore liminese. I ragazzi di mister D’Alessandro credono nel pareggio, pressano gli avversari che arretrano il proprio baricentro fino alla capitolazione al 73’ con il pareggio liminese. Il neo entrato Miano subentrato al posto di Arena risolve una mischia in area del Pellegrino per depositare in rete la palla del pareggio. La  gara si fa dura e combattuta con un gioco maschio ma il risultato al triplice fischio finale non muta, anche se qualche minuto prima era toccato a Mormino la palla del sorpasso ma Arena ci mette una pezza  salvando il risultato.  Nel momento topico della partita, scontro aereo tra Bruschetta e Libro tanto da chiedere l’intervento dell’Ambulanza del 118 ed il ricovero all’Ospedale di Milazzo riportando alcuni punti di sutura.

Pellegrino 1 Limina 1

Marcatori: 26' Cerasuolo, 73’ Miano.

Pellegrino: Arena, Buemi, Riggio, Lauro, Sofia, Sindoni (67’Giaco), Puleo, Bruschetta (64’Aloe ), Cerasuolo, Quintoni, Cuscinà(53’ Calabrò). All. Miceli.

Limina: Cardullo, Arena (70’Miano), Pistone, Romano, Alibrandi, Irrera, Mormino, Libro (64’Rizzo), D'Alessandro (70’ Morgante), Filosa, La Valle. All. Saglimbeni.

Espulso: 90’ Miano.

Arbitro: Giuseppe Calì di Acireale. Assistenti: Cappello e Pizzino di Messina.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci