Il Taormina condannato dal Collegio Arbitrale al pagamento del compenso economico all'ex allenatore Maurizio Musumeci.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Jul 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza Il Taormina condannato dal Collegio Arbitrale al pagamento del compenso economico all'ex allenatore Maurizio Musumeci.

Il Taormina condannato dal Collegio Arbitrale al pagamento del compenso economico all'ex allenatore Maurizio Musumeci.

E-mail Stampa PDF

Il Collegio Arbitrale della Lega Nazionale Dilettanti, composto dagli arbitri Domenico Carretta e Antonio Baratta nella riunione del 2 Ottobre 2010 ha dato ragione all’ex allenatore del Taormina Calcio Maurizio Musumeci nella vertenza in corso contro la Società della Perla dello Jonio. Il Taormina Calcio deve pagare al tecnico catanese la somma di 8,500,00 pattuita tra le due  parti  come compenso economico per allenare la formazione taorminese nella stagione sportiva 2009/10 partecipante al campionato di Promozione.

L'Accordo Economico: Una somma da pagarsi in 4 rate mensili di cui le prime tre di €. 2.000,00, aventi scadenze al 30 ottobre e 31 dicembre 2009, mentre l’ultima, avente scadenza al 30/03/2010, di € 2.500,00. Il tutto sancito tramite una scrittura privata sottoscritta il 2 Agosto 2009 in cui la Società del Taormina Calcio si era impegnata di corrispondere al tecnico Musumeci. Fin qui gli accordi sottoscritti dalle due parti nell’estate 2009, ma non mantenuti  dal Taormina Calcio dell’ex Presidente Giovanni Zuccalà.

L’Esonero:Il rapporto è durato qualche mese dalla preparazione estiva, le prime gare di Coppa Italia e le prime gare di campionato con risultati negativi tanto da indurre il Presidente pro tempore – Giovanni Zuccalà – di sollevare dall’incarico il tecnico Maurizio Musumeci. Decisione comunicata tramite telegramma che porta la data del 2 ottobre 2009. Con l’esonero il Taormina Calcio non ha mantenuto fede alla scrittura privata di riconoscere il compenso economico pattuito tanto da costringere l’ex allenatore di aderire per vie legali per recuperare la somma di oltre otto mila Euro affidando il tutto all’avv. Marco Sabato che procedendo secondo l’iter procedurale ha chiesto “all’Asd Taormina il pagamento di  €. 8.500,00, oltre agli interessi legali e la rivalutazione monetaria”.

La sentenza: Il Collegio Arbitrale accoglie i ricorsi del 4/01 e 31/03/2010 e dichiara l’obbligo della A.S.D. TAORMINA di corrispondere all’allenatore Musumeci Maurizio la complessiva somma di €. 8.500,00 a saldo di quanto pattuito per la stagione sportiva 2009/2010 oltre ad €. 30,00 per interessi equitativamente calcolati per un totale di €. 8.530,00.”

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 23 Giugno 2011 06:55 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci