Milazzo espugna Villafranca 1-0.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Aug 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2008/09 Milazzo espugna Villafranca 1-0.

Milazzo espugna Villafranca 1-0.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Cuore, grinta, passione, carattere, carisma. In una parola: Milazzo. La capolista non fa sconti a nessuno e passa anche a Villafranca (0-1) al termine di un match equilibrato e combattuto. Match winner "Maciste" Michele Di Napoli (nella foto il gol) che al 5' della ripresa decide di effettuare una sortita in area avversaria. Camarda "pennella" un pallone in mezzo, il buon Michele "prende l'ascensore" e di testa infila il pallone laggiù, dove Giunta nulla può.

Che la partita fosse difficile lo si era capito subito. Squadre attendiste e pochi spazi per tutti. Mister Antonio Venuto dà fiducia ai molti ex di turno, rinfoltisce il centrocampo con D'Arrigo sin dal primo minuto, accanto a lui gli stantuffi Santamaria e Orioles, con Camarda in appoggio al duo Calabrese-Cipriano. Il Villafranca, che non presenta il centrocampista Barillà, si affida al solito Ottavio Cipriano pronto a innescare Piccolo e Merlino, mentre Aricò agisce da boa offensiva. Il Milazzo parte bene e al 5' Santamaria di testa gira alto un corner di Camarda (apparso in netto miglioramento). All'11' una sventola di D'Arrigo viene deviata dalla barriera e poi ci pensa il "portierone" Giunta con un gran colpo di reni a mandare la sfera in corner. Al 33' episodio dubbio in area mamertina. Fleri "cintura" Rasà ma l'arbitro, il signor Ghersini di Genova, lascia proseguire fra le proteste dei padroni di casa. Il Villafranca sembra avere il possesso del campo nella seconda parte del tempo che si chiude con una mischia in area rossoblù, ma Di Dio blocca a terra.
Nella ripresa arriva subito il gol partita. Cross dalla destra di capitan Camarda, sugli sviluppi di un piazzato, e testa vincente di un imperioso Michele Di Napoli. Al 16' è ancora Giunta strepitoso in due interventi. Dapprima salva su un tocco di testa di un suo compagno e poi sugli sviluppi del corner di Camarda compie un intervento prodigioso. Al 28' l'altro episodio chiave. Calabrese trattiene Bonaffini in area e per l'arbitro è rigore. Dopo 4 minuti Aricò riesce a battere il penalty che, però, si spegne sul palo con Di Dio, comunque, sulla traiettoria. Fra l'assegnazione del rigore e il tiro di Aricò il Milazzo rimane in dieci per l'espulsione di Di Napoli. E dopo 8 interminabili minuti di recupero arriva il liberatorio fischio finale. Terza vittoria consecutiva in campionato, primo posto in classifica e qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia. Cosa chiedere di più? Anche perché i ragazzi hanno espugnato un terreno di gioco ancora imbattuto e sul quale in pochi avranno la meglio. L'ex Giunta sta plasmando bene un organico che può dare grandi soddisfazioni ai sostenitori biancoverdi. A proposito di tifosi, che bello vedere a fine gara i supporters mamertini ballare e cantare come ai bei tempi...
Non ce ne voglia nessuno ma una dedica va al nostro direttore generale Benedetto Bottari: Benny tieni duro e non mollare.

IL TABELLINO DI VILLAFRANCA-MILAZZO 0-1
Villafranca: Giunta, Mavilia (84' Cerasuolo), Bonaffini, Spidalieri (93' Travaglia), De Salvo, Cucinotta, Rasà (46' Santangelo), Cipriano, Aricò, Merlino, Piccolo. A disposizione: Cerasuolo, Minutoli, Scibilia, Costanzo. All. Giunta.
Milazzo: Di Dio, Lo Presti, Fleri, D'Arrigo, Di Napoli, Frassica, Santamaria, Orioles, Calabrese (80' Molino), Camarda (89' Ceraolo), Cipriano (70' Licari). A disposizione: Pandolfo, Salmeri, Balastro, Venuti. All. Venuto.
Arbitro: Ghersini di Genova. Assistenti: Avolio di Catania e Bongiardina di Siracusa.
Rete: al 5' della ripresa Di Napoli.
Note. Oltre un centinaio i tifosi "appollaiati" sulla collinetta di fronte la tribuna coperta. Buona parte di fede rossoblù. Ammoniti: De Salvo, Cucinotta, Rasà e Piccolo fra i biancoverdi, Orioles e Cipriano fra gli ospiti. Espulso al 29' della ripresa Di Napoli per somma di ammonizioni.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci