Vittoria è primato per il Garden Sport Me.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Sep 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2010/11 Vittoria è primato per il Garden Sport Me.

Vittoria è primato per il Garden Sport Me.

E-mail Stampa PDF

Il Garden Sport che non ti aspetti: la matricola messinese con due vittorie consecutive guida la classifica del campionato di Promozione – Girone C – in compagnia del Troina a punteggio pieno.Un buon avvio di campionato per  ragazzi di mister Basile che dopo la vittoria sul campo del Trappitello, si ripetono nella gara d’esordio tra le mura amiche contro l’ostica squadra catanese dell’Aci S. Filippo. Sei punti in graduatoria, frutto di due rigori e di una rete realizzata dal capitano dei bianco verdi messinesi: Claudio Cambria, tre reti pesanti in due gare. Una vittoria sofferta per i messinesi che hanno sofferto il gioco degli ospiti, una compagine bene quadrata che ha disputato  un’ ottima gara, ma alla fine, escono sconfitti dal rettangolo di Mili  recriminando per alcune decisioni arbitrali.

Cronaca: Partenza con le due squadre che adottano lo stesso modulo tattico (4-4-2), assente nelle fine dei padroni di casa, Marco Loria (ingessato al braccio dopo l’infortunio di domenica scorsa contro il Trappitello). Dopo una fase di studio al primo vero affondo il Garden trova il guizzo per sbloccare il risultato: fallo al limite dell’area sull’attaccante Cicciarello sulla sfera si presenta lo specialista Claudio Cambria che manda la sfera nell’angolino basso alla destra del portiere catenese Mazzola. Il vantaggio locale scatena la reazione degli ospiti ma sono sempre i ragazzi di mister Basile a sfiorare il raddoppio intorno alla mezz’ora del primo tempo con Alessandro Cicciarello. L’Aci S. Filippo pur sotto di una rete, controlla agevolmente le furiate dei padroni di casa che chiudono in vantaggio la prima frazione di gara.

Nella ripresa i catanesi scendono in campo con un’altra grinta raggiungendo il meritato pareggio al 57’ con Boncaldo: traversone dalla destra di Catania che mette al centro per l’accorrente Boncaldo che è il più lesto a colpire di piatto destro e sorprendere una difesa nella circostanza imbambolata siglando il momentaneo pareggio. Il Garden  accusa il colpo ma i pericoli verso la porta avversaria arrivano solamente su calcio da fermo: protagonista sempre Cambria che al 67’ manda la sfera di poco sopra la traversa. L’Aci non sta certamente a guardare pronti a colpire in rapidi contropiede come al 67’ quando reclamano un presunto calcio di rigore di Roberto Cambria ai danni di Boncaldo.  Non è dello stesso parere nell’azione successiva del bomber Cicciarello che elude la marcatura entra in area al momento della conclusione viene messo giù dal difensore ospite Alì, costretto a lasciare anzitempo il terreno di gioco. Per il direttore di gara non ci sono dubbi: calcio di rigore per i padroni di casa tra le proteste dei giocatori dell’Aci S. Filippo. Sul dischetto lo specialista Claudio Cambria che non sbaglia la trasformazione per il 2-1 finale.

Garden Sport  2   Aci San Filippo 1

Marcatori: 17' e 75' su rig. C. Cambria, 62' Boncaldo.
Garden Sport: Canale, Santisi, Santonocito, D. Munafò (83' Schifano), F. Munafò, C. Cambria, Romeo (56' S. Munafò), R. Cambria, Cicciarello, Monaco, Morabito (36' De Gregorio). All. Nello Basile.
Aci San Filippo: Mazzola, Pavone, Pavone, Toscano, Alì, Gregorio, Milazzo (50' Boncaldo), Puglisi, Catania, Papa (46' Bracciolano), Gagliano (61' Romeo). All. Maurizio Romeo.

Ammoniti: Alì, Puglisi, Papa, Gagliano, Munafò D., Monaco e De Gregorio

Espulso: 88’Alì.

Arbitro: Brancato di Ragusa.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci