Mazzata per l'Enna Calcio: squalificati cinque giocatori.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Sep 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza Mazzata per l'Enna Calcio: squalificati cinque giocatori.

Mazzata per l'Enna Calcio: squalificati cinque giocatori.

E-mail Stampa PDF

Un duro colpo si è abbattuto sull'Enna che, così come si vociferava da qualche giorno, ha visto squalificare cinque dei suoi giocatori per la nota vicenda legata alla partita non giocata con il Marsala la stagione scorsa. Quella decisione è costata la squalifica fino al 30 ottobre per Michele Fiaccaprile, Giuliano Nasonte, Fabio Di Benedetto, Stefano Patelmo ed Emanuele Alessandro; mille euro di multa, invece, per la società.


"Un vero guaio" ha subito commentato il dirigente Antonino Spallino: "Purtroppo adesso siamo in grossissime difficoltà tra squalifiche ed infortunati" ricorda con tanto dispiacere e sconforto Spallino che adesso dovrà cercare delle soluzioni per limitare i danni: "È chiaro che qualcosa va fatta, servono degli innesti, ma non è per niente facile perchè i tempi sono ormai ristretti". L'ultimo giorno utile per rinforzarsi, infatti, è domani e di atleti disponibili in giro ce ne sono pochi.


Una mazzata difficile da accettare anche per l'allenatore Angelo Greco che adesso sarà costretto a gestire un'emergenza pesantissima: "È un colpo duro, siamo in difficoltà. La società sa cosa deve fare anche se con quelli che sono i tempi non sarà facile". Il tecnico non si capacità soprattutto per il fatto che "avevamo già iniziato e dato un'impronta, adesso - dice Greco - dobbiamo rifare la squadra, bisogna intervenire in un paio di giorni e non sarà facile, insomma, se non è un colpo mortale, poco ci manca" ammette mister Angelo Greco che spera in un colpo di coda della società sul mercato.


Tra i giocatori il morale è sotto i tacchi come spiega l'attaccante Emanuele Alessandro: "Sono triste, il campionato era appena iniziato ed ero in gioco per un posto da titolare, peccato". Negli ultimi giorni si era parlato di una squalifica che andava dai 20 giorni ai quattro mesi, per gli attuali cinque gialloverdi è toccato uno stop di un mese e mezzo: "Poteva andare peggio, è vero, ma - ammette tra lo sconforto Alessandro - sono lo stesso scontento". Quali effetti avrà per l'Enna l'attaccante non lo sa, ma conosce qual è la conseguenza per lui: "Il morale è basso, spero di riprendermi presto e durante questo periodo lavorerà il doppio per farmi trovare pronto a novembre

I cinque giocatori sono considerati titolari dal tecnico che adesso si ritrova senza mezza squadra e con il rischio che non si riesca a trovarne dei sostituti in un così breve lasso di tempo. L'Enna sarà così costretta a fare a meno di loro contro Palazzolo, Taormina, Giarre, Aquila Caltagirone, Città di Messina, Real Avola e Paternò per poi rientrare il 7 novembre con il Vittoria.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 23 Giugno 2011 06:48 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci