Borbone regala la qualificazione al Taormina sconfitto a Giarre.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Sep 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza Borbone regala la qualificazione al Taormina sconfitto a Giarre.

Borbone regala la qualificazione al Taormina sconfitto a Giarre.

E-mail Stampa PDF

Vince il Giarre, ma è il Taormina a festeggiare la qualificazione al secondo turno della Coppa Italia di Eccellenza. La squadra di Giuffrida, infatti, sfrutta il prezioso 1-0 maturato nella gara di andata al Bacigalupo e capitalizza al meglio il pesantissimo gol in trasferta segnato a 20' dalla fine dall'attaccante Borbone, che sul punteggio di 2-0 per i giarresi, riporta avanti la compagine messinese che centra un traguardo prestigioso contro i più blasonati avversari.

Il Giarre di Mirto, che durante la settimana aveva più volte ribadito come la Coppa Italia non fosse proprio in cima alle priorità stagionali della sua formazione, onora comunque l'impegno, nonostante una formazione rabberciata e priva di diversi elementi titolari. La gara, piuttosto opaca e senza grossi sussulti nel primo tempo, si vivacizza decisamente nella ripresa, grazie soprattutto all'ingresso in campo del talento del Giarre Francesco Leone, che realizza un doppietta ribaltando di fatto il risultato dell'andata.

L'impresa degli etnei, che sul 2-0 pareva ormai cosa fatta, svanisce al 70' con la prodezza di Borbone, che riceve da un compagno e, graziato da tanta libertà concessa dai difensori giarresi, lascia partire dai 22 metri un tiro secco, forte e preciso che trafigge Bonaccorsi. Le azioni salienti dell'incontro, eccetto un colpo di testa al 21' ben controllato dal portiere ospite Vittorio e un tiro del solito Borbone al 34' che impegna Bonaccorsi, si concentrano tutte nella ripresa. Il neo acquisto del Giarre, l'attaccante Fabrizio Di Prima, si muove bene, ma conclude poco nello specchio della porta. Al 52' calcio di rigore per i padroni di casa (fallo di mano in area di Trovato su cross di Curcuruto) e trasformazione impeccabile di Leone, che al 67' raddoppia e inventa un gol strepitoso, mandando la sfera all'incrocio dei pali dal vertice destro dell'area di rigore.

Standing ovation per quello che è ormai diventato l'idolo dei tifosi del Giarre, gelati però 3' più tardi dalla realizzazione di Borbone, che riporta avanti il Taormina. I gialloblù ci provano nel finale con le residue energie, ma la retroguardia biancazzurra regge bene e non corre grossi rischi fino al triplice fischio del signor Giusto di Messina, che sancisce un verdetto abbastanza sorprendente ma al tempo stesso preventivabile.

Giarre  2    Taormina 1

Marcatori: 52' Leone su rig.,  67' Leone, 70' Borbone

Giarre: Bonaccorsi, Curcuruto, Messina, Caggegi, Lo Coco, Patanè, Barbagallo (58' Mangano), Patti, Scandurra (46' Leone), Di Prima (83' Bonanno), Spataro. All. Mirto

Taormina: Vittorio, Sturiale, Trovato, Dardanelli, Stracuzzi, Fleri (46' Emanuele), D'Antonio (56' Porto), Caruso (61' Mondello), Borbone, Catania, Randazzo.All. Giuffrida
Arbitro: Giusto di Messina


Ultimo aggiornamento ( Giovedì 23 Giugno 2011 06:47 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci