Buono l'esordio del Limina in Coppa che fa ben sperare per il campionato.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2010/11 Buono l'esordio del Limina in Coppa che fa ben sperare per il campionato.

Buono l'esordio del Limina in Coppa che fa ben sperare per il campionato.

E-mail Stampa PDF

Un Limina dai due volti quello visto all’opera sabato nel turno di andata dei trentaduesimi di Coppa Italia contro il Trappitello. Ma questa è la caratteristica della squadra di Albino Saglimbeni che difficilmente davanti al proprio pubblico si lascia andare allo sconforto. Sotto di due reti dopo appena un quarto d’ora, l’undici allenato da Gigi D’Alessandro ha avuto il merito di non smarrirsi, di stringere i denti ed operare il sorpasso grazie anche alla doppietta del ritrovato Salvatore La Valle, recuperato a tempo pieno e vero trascinatore della squadra, sia per la sua esperienza che per il suo carisma.

Modulo Tattico: Certo da questa partita ricca di gol (nove!) e da questa rocambolesca vittoria il Limina dovrà trarne utili indicazioni. A cominciare dal modulo, il 4-4-2, che all’inizio si è dimostrato disastroso, poi corretto in un 3-5-2, con l’inserimento di un centrocampista passando alla difesa a tre. Ne ha tratto vantaggio la cabina di regia, che non è più andata in difficoltà, ed ha potuto fornire suggerimenti che gli avanti hanno sfruttato alla meglio.  Il direttore generale Albino Saglimbeni alla fine della gara si è detto soddisfatto per quanto avevano fatto i suoi ragazzi che hanno palesato miglioramenti rispetto all’amichevole con il Pellegrino di Monforte.

In Casa una sicurezza:Una cosa è certa, in casa il Limina sa farsi valere, ora ci vuole la controprova e, soprattutto, le risultanze dalle trasferte, da dove, la squadra del presidente JoePuglia, la scorsa stagione, specie nella fase discendente del campionato, ha mostrato più di qualche pecca. E tenuto conto che quest’anno l’obiettivo è un posto nei playoff, bisognerà studiare il modo di fare punti anche fuori dalle mura amiche.

"La rosa non è ancora completa – spiega Saglimbeni – abbiamo delle trattative in corso, sappiamo che ci manca qualcosa per essere competitivi. Ma dovesse restare questo organico, resto più che fiducioso sulle sue potenzialità».

Buono l'esordio dei nuovi acquisti: I nuovi acquisti visti all’opera, a cominciare dal portiere Trimarchi che dopo qualche incertezza iniziale dovuta all’emozione dell’esordio, ha fatto vedere di che pasta è fatto con alcuni interventi da veterano, hanno convinto.

Conferma dei "senatori":I veterani Morgante, Alibrandi e Irrera, i giovani Miano e Mormino, i cavalli di ritorno Pistone e Messina sembrano affidabili. Ma naturalmente ci si aspetta che a fare la differenza siano Ponzio e Filosa oltre al bomber La Valle. Tutti a segno alla prima uscita ufficiale. E si sa, chi ben comincia…

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci