Patron Zuccalà: Il Taormina vittima di errori arbitrali.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
Jul 23rd
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2009/10 Patron Zuccalà: Il Taormina vittima di errori arbitrali.

Patron Zuccalà: Il Taormina vittima di errori arbitrali.

E-mail Stampa PDF

Ancora una volta il Taormina accede ai playoff del campionato di Promozione, ma non riesce ad arrivare direttamente al salto di categoria. La squadra del presidente Zuccalà non è riuscita nelle ultime giornate ad ottenere quei successi che avrebbero potuto far sperare nel primo posto, ma tutto sommato, le speranze di andare oltre non sono svanite. L'allenatore Giuffrida ha dato qualche giorno di riposo ai giocatori che riprenderanno l'attività martedì, mentre molto polemiche sono le dichiarazioni che ci ha rilasciato il presidente.

«Sappiamo bene che le partite si vincono e si perdono in campo – dice Zuccalà – però alcuni episodi successi in incontri cruciali ci hanno fatto molto riflettere. In particolare abbiamo visto che nei due incontri con il Villafranca lo stesso guardalinee ha preso decisioni determinanti per il risultato finale: all'andata un calcio di rigore a nostro favore per un fallo di mani sulla linea di porta è stato trasformato, su segnalazione di questo collaboratore, dell'arbitro in una punizione contro di noi mentre al ritorno sull'episodio che ha cambiato le sorti dell'incontro (la respinta del portiere Vittorio) non ha segnalato all'arbitro che il nostro portiere era dentro l'area al momento della ribattuta. È inutile fare venire arbitri da fuori regione – dice ancora Zuccalà – se poi i collaboratori sono locali. Tra l'altro questo segnalinee è fratello di un giocatore del Trappitello, squadra nostra concorrente nelle posizioni di vertice».

Zuccalà è un fiume in piena e ricorda pure l'episodio con cui l'Acireale ha pareggiato a Taormina, con un gol viziato da un vistoso fallo di mano non segnalato dal guardalinee. «Adesso speriamo che nei playoff la Lega, che fa tanti sforzi per garantire la regolarità, sia più attenta nelle designazioni».

 



Video - Primo Piano


TUTTE LE TRATTATIVE DELLE SQUADRE ECCELLENZA E PROMOZIONE

Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci