Il Trappitello vola nei play-off: 4-1 all'Aci S. Antonio.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Jul 26th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2009/10 Il Trappitello vola nei play-off: 4-1 all'Aci S. Antonio.

Il Trappitello vola nei play-off: 4-1 all'Aci S. Antonio.

E-mail Stampa PDF

Il Trappitello supera al Valerio Bacigalupo di Taormina l’ostacolo non irresistibile dell’Aci S. Antonio è si porta in quarta posizione in classifica, in piena lotta play-off. Adesso a poche  giornate dal termine la compagine taorminese del Presidente Felice Munafò, archiviata la salvezza dopo una partenza non brillante, con l’arrivo di Vittorio Schifilliti domenica dopo domenica ha raggiunto un traguardo (spareggi-promozione), assolutamente non pronosticabile ad inizio del campionato. Adesso cosa succederà non lo sappiamo, i ragazzi di mister Schifilliti il loro campionato lo hanno già vinto,  ma si prospetta all’orizzonte un play-off con i cugini del Taormina. Fantastico!!!!

La partita: La gara contro la compagine catanese dell’Aci S. Antonio in cerca di punti salvezza, dopo un avvio equilibrato con leggera supremazia territoriale dei padroni di casa, si sblocca al 26’ grazie ad un calcio di rigore: azione d’attacco del Trappitello che porta alla conclusione C. Famà, il cui tiro viene intercettato dalla mano del difensore  Di Bella, per il direttore di gara non c’è alcun dubbio ed indica il dischetto di rigore con la conseguente espulsione del giocatore catanese.

Dagli undici metri si porta De Maria che trasforma in rete per il vantaggio locale. La gara si fa subito in salita per l’Aci S. Antonio, sotto di una rete e con due uomini in meno oltre a Di Bella, in precedenza era stato espulso il numero uno Bonajuto. Nonostante l’inferiorità numerica la formazione di Mangano reagisce pervenendo al pareggio al 32’ su calcio di rigore per fallo del difensore Intelisano ai danni di Alessandria. Dal dischetto Aleo non perdona l’esperto portiere Alessandro Ruggeri. Subita la rete, i padroni di casa non di scompongono, riprendono a macinare gioco riuscendo nei secondi finali del tempo a riportarsi nuovamente in vantaggio: traversone dalla destra di Carmelo Intelisano per la testa di Alessandro Monforte che trova il colpo vincente. Con il vantaggio dei padroni di casa si conclude la prima frazione di gara.

Al rientro in campo il Trappitello si presenta con il bomber Marcantonio Prestipino al posto di Gerbino ed inizia subito in avanti alla ricerca del gol sicurezza. Rete che arriva al 59’ con il funambolico Famà: controllo della sfera  con le spalle rivolte verso la porta, si gira colpisce il pallone di collo pieno indirizzandolo in fondo al sacco per il 3-1. La prodezza del giovane Famà taglia definitivamente le gambe all’Aci S. Antonio che dopo tre minuti subisce la quarte rete direttamente su calcio di punizione calciata da Morgante. In vantaggio per 4-1, il Trappitello allenta la presa consentendo ai ragazzi di mister Mangano di tentare qualche sortita in avanti, ma la retroguardia taorminese non si fa sorprendere.

Trappitello   4     Aci Sant'Antonio 1

Marcatori: 26' De Maria (rig.), 32' Aleo (rig.), 45' Monforte, 59' Famà, 62’ Morgante.
Trappitello: Ruggeri, C. Intelisano, A. Intelisano (75' Barresi), Monforte, Barbagallo, Testa, Morgante, Gerbino (46' Prestipino), Famà (68' Scalora), De Maria, Castorina. All. Schifilliti
Aci S. Antonio: Bonaiuto, Patitucci, Aiello, Pandetta, Di Bella, Castorina (67' Sciacca), Gambino, D'Angelo, Alessandria (75' Sciuto), Aleo, Nicotra (15' Privitera). All. Mangano.

Espulsi: Bonajuto e Di Bella (Aci S. Antonio).
Arbitro: Azzaro di Ragusa

 



Video - Primo Piano


TUTTE LE TRATTATIVE DELLE SQUADRE ECCELLENZA E PROMOZIONE

Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci