Un Limina sprecone fallisce la vittoria contro l'Aci S. Antonio.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jul 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2009/10 Un Limina sprecone fallisce la vittoria contro l'Aci S. Antonio.

Un Limina sprecone fallisce la vittoria contro l'Aci S. Antonio.

E-mail Stampa PDF

Il Limina non sa più vincere, in vantaggio con Ponzio si fa raggiungere in pieno recupero dalla rete di Di Bella. Un risultato al dire il vero, un pò bugiardo anche se gli ospiti non hanno rubato nulla. L’episodio cruciale che ha determinato il risultato finale al 67’ con la compagine liminese in vantaggio per 1-0 si vede annullato il raddoppio dal direttore di gara, nell’incredulità generale dei presenti. La rete viene annullata secondo la visione del direttore di gara per un presunto fallo di Ponzio ai danni del difensore catanese Murabito Ai più l’azione è sembrata, invece, regolare: Filosa dalla fascia destra mette al centro un preciso passante su cui si avventa Ponzio pur ostacolato dal difensore ospite, mette alle spalle di Privitera facendo esplodere il “Saglimbeni”.

Ma l’urlo di gioia veniva strozzato dalla decisione dalla giacchetta nera Riso della Sez. di Enna. Dal possibile 2-0 si passa in piena zona Cesarini al pareggio dell’Aci S. Antonio. Una doccia fredda per i ragazzi di mister Gigi D’Alessandro che si vedono sfumare una vittoria che ritarda da ben otto turni che fa scivolare il Limina in piena zona play-out. La gara contro i catanesi era assolutamente da vincere, invece, il mezzo passo falso inguaia i liminesi che devono cambiare registro nelle restanti gare se si vuole evitare la griglia degli spareggi – salvezza. Sarebbe un peccato dopo un brillante girone d’andata.

La Partita: Il Limina privo di Bertano e D’Alessandro, appiedati dal Giudice Sportivo dopo un avvio un po’ contratto inizia a macinare gioco e creare azioni da rete: al 9’  tiro di La Valle che trova la parata di Privitera. Al 13’ ci prova Filosa ben servito da La Valle bene il controllo della sfera ma debole la conclusione. Il Limina continua nel suo pressing senza trovare la via della rete. Al 26’ gli ospiti si fanno vivi in area liminese con Gambino che trova pronto Gambuzza. Passano 4’ ed arriva il vantaggio del Limina: azione di Comandè  che pennella al centro per Ponzio  che di prima intenzione scaglia un bolide in diagonale che supera l’esterrefatto Privitera. La rete scuote l’Aci S. Antonio che esce dal suo guscio e si propone in fase offensiva sempre con il vivace Gambuzza e con un colpo di testa di Musumeci. A tempo scaduto il Limina chiude in avanti con un colpo di testa di Comandè  poco sopra la traversa.

Nella ripresa dopo un avvio in avanti dei liminesi sono gli ospiti ha dettare legge:  il Limina con la testa negli spogliatoi non riesce a contrastare la voglia dei catanesi di pervenire al pareggio. Sale in cattedra il portiere liminese Gambuzza che si oppone per tre volte a Gambino e a Musumeci. Il Limina è in difficoltà ma trova un colpo d’ali  riuscendo a segnare con Ponzio, ma la rete viene annullata dal direttore di gara.  Dopo pochi minuti, Gambuzza salva la propria porta su un’insidiosa punizione di Aleo. Al 72’ opportunità dei padroni di casa per chiudere la gara con Filosa da ottima posizione fallisce l’aggancio vincente. Negli ultimi minuti la gara si fa dura a farne le spese Romano e Galvagno espulsi dall’arbitro per reciproche scorrettezze. Quando ormai tutti aspettavano il triplice fischio finale, dopo 6’ di recupero arriva la doccia fredda per il Limina: ultimo assalto dell’Aci S. Antonio con Musumeci che dalla destra butta in area un pallone per l’ indisturbato Di Bella che fa secco l’incolpevole Gambuzza segnando la rete del pareggio catanese.

Limina  1   Aci S. Antonio 1

Marcatori: 30’ Ponzio, 96’ Di Bella.

Limina: Gambuzza, Puglisi, Lo Surdo, Mazzeo, Romano, Furnari, Ponzio (90’ La Vecchia ), Rizzo (72’ Gugliotta), La Valle, Filosa, Comandè (65’ Libro). All.D’Alessandro.

Aci S.Antonio: Privitera, Calvagno, Murabito, Nicotra, Di Bella, Castorina  (80’Mangano), Gambino (70’ Santoro), D’Angelo, Alessandria, Aleo,Musumeci . All: Sabbatini.

Arbitro: Riso di Enna (assistenti Nania e Fazio).

Espulsi: 85’ Romano e Calvagno.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci