Parità (1-1) tra Alì Terme e Usclo Pace. Rigore sbagliato dagli aliesi.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Oct 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home STORIA CLUB Parità (1-1) tra Alì Terme e Usclo Pace. Rigore sbagliato dagli aliesi.

Parità (1-1) tra Alì Terme e Usclo Pace. Rigore sbagliato dagli aliesi.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Al comunale di Nizza di Sicilia si è disputato l’incontro valevole per la diciottesima giornata del campionato di Terza Categoria - girone B - tra Alì Terme e Usclo Pace. Le due squadre arrivano al match da situazioni diametralmente opposte, i locali dalla roboante vittoria esterna contro l’Akron Savoca mentre gli ospiti dalla secca sconfitta in casa con il quotato Gescal.

Primo Tempo: La partita inizia con una situazione metereologica fortemente condizionata dal vento impetuoso che rende difficile ogni tentativo di bel gioco per entrambe le squadre disposte in campo. Dopo i primi minuti di gioco la squadra locale ha preso in mano le redini del gioco nella zona nevralgica del campo rendendosi pericolosa dalle parti del portiere ospite Pietro Maggio in più di una occasione con i suoi uomini migliori.

A parte un gol annullato all’ Alì Terme per fuorigioco nulla accade di rilevante fino al volgere della prima frazione di gioco dove si rendono pericolosi i ragazzi allenati da Mister D’Ascola con un incursione sulla fascia di D’Agostino che permette a Martello di battere a colpo sicuro, ma la palla si stampa sulla traversa con il portiere locale immobile. Sul ribaltamento di gioco Mangraviti perde palla a centrocampo e fa ripartire il contropiede dell’Alì Terme che a fine primo tempo si  porta al meritato vantaggio con Riparare. La prima frazione di gioco si chiude con i ragazzi di mister Mario Micalizzi in vantaggio.

Secondo Tempo: Dopo un primo tempo di marca aliese per intensità di gioco e opportunità create, il secondo tempo inizia con un motivato Usclo Pace che esce dagli spogliatoi ben strigliata dal Mister D’Ascola. Dopo pochissimi minuti di gioco su calcio d’angolo, il neo-entrato La Spada insacca con un preciso colpo di testa sotto l’incrocio dei pali. Il pareggio dà coraggio alla squadra ospite che insiste attraverso un maggiore possesso palla, favorendo l’arretramento del baricentro della squadra locale che appare stordita dal gol subito. L’Usclo Pace si rende pericoloso con due occasioni con il secondo neo-entrato A. Palmieri che grazie alla bravura del portiere aliese lascia invariato il risultato sul punteggio di parità.

Il risveglio della squadra locale arriva a pochi minuti dal termine della gara con l’arbitro che si erge a protagonista assegnando un, per lo meno dubbio, rigore per i padroni di casa con un azione in velocità. Il portiere ospite non può far altro che atterrare in area l’attaccante aliese Riparare. Dagli undici metri si presenta il capitano Peppe Ciulla,  il tiro non è impeccabile e fa bella figura il portiere Pietro Maggio che ribatte il tiro salvando il risultato della propria squadra. Successivamente viene espulso per proteste il capitano dell’Usclo Pace Mangraviti la gara riprende senza particolari emozioni facendo finire la gara in pareggio.
Un primo tempo targato Alì Terme, mentre nella ripresa si è visto un redivivo Usclo Pace che è riuscito a strappare un punto nonostante le numerose assenze e l’avversario che a ben guardare non merita la classifica che detiene.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci