Il Taormina vince il derby (3-2) con il Trappitello.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Nov 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2009/10 Il Taormina vince il derby (3-2) con il Trappitello.

Il Taormina vince il derby (3-2) con il Trappitello.

E-mail Stampa PDF

L’atteso derby taorminese tra il Trappitello e Taormina, ha richiamato il pubblico delle grandi occasioni sugli spalti del “Valerio Bacigalupo” , quasi mille i tifosi che hanno incitato con striscioni, bandiere e  cori i propri beniamini, in una gara che nessuno voleva perdere. Ad assistere al secondo derby della storia taorminese in un campionato di Promozione il Presidente della Lega Sicula  Sandro Morgana e il consigliere Mario Tamà.  Un derby spettacolare, emozionante ed ricco di  reti. Alla fine di un incontro tirato a conquistare l’intera posta in palio, bissando il successo dell’andata, è stato il Taormina che consolida, così, la sua terza posizione in classifica, mentre il Trappitello deve rimandare per il momento l’entrata nella griglia del Play- off.

Primo Tempo: Dopo una fase di studio, la prima azione è di marca ospite con Prestipino   che al 10’ prova dalla lunga distanza a sorprendere il portiere locale Vittorio. Il Taormina gioca meglio con più disinvoltura rispetto ai cugini un po’ contratti nella manovra. Nell’arco di due minuti la compagine del Presidente Giovanni Zuccalà si rende protagonista con Emanule al 16’ messo giù da un difensore ospite, ma l’arbitro non rileva fallo da rigore, e al 19’ con un tiro dal limite dell’attaccante taorminese trova la pronta risposta di Ruggeri  che devia in angolo. Il momento favorevole della formazione di mister Santo Giuffrida viene premiato al 21’ dalla rete di D’Amico che sfrutta un assist di Borbone deviando alle spalle di Ruggeri per il vantaggio taorminese.

Il Trappitello accusa il colpo, rischiando grosso al 26’ il raddoppio del Taormina, quando un errato retropassaggio di Barbagallo regala un pallone al neo entrato La Corte subentrato all’infortunato Alessandro che si presenta solo davanti a Ruggeri sbagliando la palla del raddoppio. Vittorio Schifilliti cerca di scuotere i suoi, che si fanno vivi in area avversaria su un calcio di punizione battuta da Ciccia. Al 40’ ingenuità difensiva del Trappitello, errore di Testa che serve un assist involontario per D’Amico da favorevole posizione, incredibilmente manda fuori dallo specchio della porta. Palpitante la fase finale del primo tempo: 42’ Prestipino fa le prove generale prima del pareggio, con un colpo di testa cerca di sorprendere Vittorio, al 43’ tocca a La Corte imbeccato da Borbone manda fuori. Al 45’ arriva il pareggio del Trappitello: azione che parte dai piedi di Famà  che appogggia a Vaccaro per Prestipino in velocità fa fuori il proprio difensore s’invola verso la porta di Vittorio che lo supera con un preciso tocco mettendo in fondo alla rete un pallone che fa esplodere la tifoseria del Trappitello.

Secondo Tempo: Al rientro in campo, dopo pochi minuti il Trappitello ribalta il risultato: azione corale della squadra di mister Schifilliti iniziata da Famà che serve sul lato opposto Intelisano che mette al centro per la testa di Prestipino che manda alle spalle di Vittorio. La gioia del vantaggio dura solo pochi minuti, infatti, dopo 4’ il Taormina ristabilisce la parità grazie all’autorete di Testa che devia nella propria porta una punizione di Mondello. Tutto da rifare per entrambe le formazioni che cercano il colpo vincente cercando di  sorprendere il rispettivo avversario. A cinque minuti dalla fine il Taormina si porta nuovamente in vantaggio sugli sviluppi di un calcio di punizione calciata da Mondello che appoggia a Stracuzzi che mette al centro per l’accorrente Celso che non lascia nessuna via di scampo all’esperto portiere Ruggeri, siglando la rete del vantaggio difesa a denti stretti dall’assalto finale del Trappitello, fino al triplice fischio finale.

Trappitello   2    Taormina  3

Marcatori: 21’ D’Amico, 45′ e 50’ Prestipino,  54′ aut. Testa, 85′ Celso.

Trappitello: Ruggeri, Tavilla, Barbagallo, Monforte, Testa (57′ Barresi), Ciccia (62′ Parlatore), Vaccaro, De Maria, Prestipino, Famà, Intelisano (78′ Morgante). All. Schifilliti.
Taormina: Vittorio, Pezza, D’Amico, Celso, Stracuzzi, Spataro, Emanuele, Mannino (80′ Caruso), Borbone, Mondello, Alessandro (23′ La Corte) (79′ Messina). All. Giuffrida.
Arbitro: Pasciuta di Agrigento.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci