A Giardini gli europei Under 17

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Dec 11th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio Giovanile A Giardini gli europei Under 17

A Giardini gli europei Under 17

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Si è svolta a Giardini la conferenza stampa del girone eliminatorio 9 del campionato europeo Under 17 che nel 2009 si disputerà in Germania. Le squadre partecipanti sono Italia, Lettonia, Cipro e Olanda.
Gli azzurrini calcheranno i manti erbosi di alcuni rettangoli di gioco dei centri etnei: Trecastagni, Aci S. Antonio, Pedara e Zafferana.
Il quartier generale sarà a Giardini Naxos dove saranno concentrati i rappresentanti dell'Uefa e gli organizzatori della manifestazione. Si comincia il 23 ottobre ad Aci S. Antonio, l'esordio dell'Italia con la Lettonia alle 11; a Trecastagni alle 14 si giocherà Olanda-Cipro. Dopo la sosta del 24 si tornerà in campo il 25 ottobre ad Aci S. Antonio: si gioca Olanda-Lettonia alle 11 11 e alle 14 Cipro-Italia a Trecastagni. Il 28, ultima giornata a Pedara: Italia-Olanda alle 11 e a Zafferana alle 11 Lettonia-Cipro.
Le prime due squadre accedono alla seconda fase, al torneo prenderanno parte 150 persone fra atleti, 8 arbitri internazionali, due delegati Uefa e i dirigenti della Figc nazionale e regionale. Il torneo si svolge sotto l'egida dell'Uefa.
Sono intervenuti alla conferenza stampa il signor Sergio Branchini, rappresentante dell'ufficio organizzazione internazionali della Figc, e Sandro Morgana, vice presidente nazionale e presidente regionale della lega dilettanti. Branchini ha parlato della scelta pilotata della Sicilia perchè i campi isolani sono all'altezza della situazione e strutture adeguate. Si gioca alle 11 per coinvolgere gli studenti dopo un accordo con il Provveditorato agli studi. Gli organizzatori contano molto sulla presenza del pubblico.
Morgana ha parlato del grande impegno della Sicilia per ben figurare in supporto della Figc. Si è soffermato sul problema dell'impiantistica in Sicilia che ha un'oasi felice in provincia di Catania. «Nei grandi eventi in Sicilia - ha sottolineato Morgana - è programmata la coppa nazionale Primavera con 1500 calciatori provenienti dalle 19 regioni d'Italia e che si disputerà a fine stagione». La Sicilia è campione d'Italia Allievi e vice campioni d'Italia Giovanissimi. Morgana si è incontrato con l'assessore provinciale al Turismo, Daniele Capuana, domani incontrerà il presidente della Provincia di Messina, dott. Ricevuto, e giovedì avrà un incontro con l'assessore regionale Titti Bufardeci..
 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci