Un Limina sfortunato perde in casa con il Villafranca.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Dec 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2009/10 Un Limina sfortunato perde in casa con il Villafranca.

Un Limina sfortunato perde in casa con il Villafranca.

E-mail Stampa PDF

Al Saglimbeni di Limina dopo due giornate a porte chiuse si gioca a porte aperte  l’atteso incontro tra la squadra locale e la vice capolista Villafranca, davanti a una cornice di pubblico delle  grandi occasioni. Un Limina sfortunato a tenuto testa alla formazione tirrenica allenata da mister Errante che capitalizza il successo nei primi minuti di gara, colpendo a freddo i padroni di casa, prima con Cucinotta su calcio d'angolo e poi con Buda (in netto fuorigioco), pur sotto di due reti, reagiscono rabbiosamente mettendo in più di una circostanza gli ospiti.

La prima rete arriva dopo al 2’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Cucinotta. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi che la formazione di mister D’Alessandro subisce il raddoppio ad opera del bomber Buda, partito in posizione di fuorigioco fa fuori la retroguardia liminese, facendo fuori Cardullo in uscita depositando in rete il pallone del raddoppio. Incredibile, dopo cinque minuti la gara per il Limina è già praticamente segnata. La reazione liminese non si fa attendere ed inizia l’arrembaggio in area del Villafranca, diverse le palle–gol create:con D'Alessandro su punizione,La Valle, La Vecchia,che vengono neutralizzate dal portiere Celi  e dai difensori sulla linea di porta. Il Villafranca pur subendo l’offensiva liminese si proponeva con rapide ripartenze mettendo qualche appressione ai locali.

Nella ripresa , in seguito alle sostituzione di Aricò per La Vecchia e di Filosa per Mazzeo, la reazione del Limina continua mettendo in difficoltà il Villafranca sfiorando la rete con La Valle e Ponzio. A metà ripresa, l’occasione per riaprire la partita per il Limina quando l’arbitro concede un calcio di rigore per fallo su La Valle. Dagli undici metri si presenta lo specialista Gigi D’ Alessandro che si fa ipnotizzare dal giovane Celi che salva la propria porta. Con il rigore sbagliato, i ragazzi del Presidente Joe Puglia si demoralizzano e non riescono più ad essere incisivi in avanti. 

Nel finale di gara arriva la terza rete della giornata un “gol –fantasma” regalato dal guardalinee al Villafranca. Dagli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva a Spitalieri ch devia in rete, ma la palla veniva respinta da Bertano secondo il guardalinee oltre la linea bianca. Questo l’ultimo episodio di una gara nata male e conclusa peggio. Una giornata no per il Limina che nonostante la sconfitta esce a testa alta dal confronto con il Villafranca.

Limina  0 Villafranca 3

Marcatori: 2' Cucinotta, 5' Buda, 85' Spitalieri.

Limina: Cardullo, Mazzeo (58' Filosa), Lo Surdo, Bertano, Romano, Furnari (75' Comandè), Gugliotta, D'Alessandro, La Valle, Ponzio, La Vecchia (58' Aricò). All. D'Alessandro.

Villafranca: Celi, Pergolizzi, Bonaffini (42' Minutoli), Mento, De Salvo, Cucinotta, Spitalieri, Monaco, Di Blasi, Piccolo (88' Benone), Buda  (90' Triglia). All. Errante.

Arbitro: Trischitta di Messina.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci