Taormina e Villafranca: i rivali dei GialloBlù.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jul 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2009/10 Taormina e Villafranca: i rivali dei GialloBlù.

Taormina e Villafranca: i rivali dei GialloBlù.

E-mail Stampa PDF

Giallo Blu 35, Villafranca 34, Taormina 30. Il Taormina vanta l'attacco più forte del torneo (35 le reti realizzate), il Villafranca ha, invece, la retroguardia meno perforata del campionato (13 i gol incassati), eppure, nel girone C, in questo momento, è in vetta la squadra giarrese. Cosa ha fatto, sin qui, la differenza? È presto detto: le gare interne, i derby e gli scontri-diretti.

FC Giarre: Il Giallo Blu ha vinto in casa 8 gare su 8 giocate, il Villafranca appena 5 su 9, il Taormina 5 su 8. Sembrerà strano, ma, le due messinesi sono state penalizzate proprio dal loro terreno di gioco. Tuttavia, nulla è perso. Ci mancherebbe altro. Certamente, con l'avvento alla guida tecnica di Gaetano Mirto (portò il Castiglione in serie D), il Giallo Blu ha cambiato passo ed è reduce da 4 successi consecutivi, ma, i giarresi sono alla portata delle due messinesi.

Villafranca:Molto regolare la marcia di un Villafranca dal rendimento sempre costante (una sola sconfitta in 17 giornate, rimediata proprio a Giarre), dall'organico di valore e dalle motivazioni immense, con un tecnico di provata esperienza come Santino Errante, con un organigramma societario di sicura solidità.

Taormina: Bella la rimonta di un Taormina che è partito in sordina, ma, dopo il cambio di conduzione tecnica ha scalato posizioni, sino a proiettarsi quasi al vertice. Ma, gli ionici messinesi di Giuffrida hanno dovuto cedere ben 6 punti agli etnei nello scontro diretto, perdendo sia a Giarre, che in casa. Due messinesi, dunque, contro la formazione etnea, per stabilire una sola promozione diretta in Eccellenza. Sarà lotta avvincente e intensa sino all'ultima giornata, anche perché le tre squadre si equivalgono e annoverano elementi in grado di fare la differenza in diverse gare.

Il calendario:Nelle rimanenti 13 giornate, i giarresi dovranno giocare 7 volte in casa e 6 fuori, il Villafranca al contrario, 6 tra le mura amiche e 7 fuori, il Taormina 7 al "Bacigalupo" e 6 lontano dai tifosi. Il calendario è sicuramente insidioso per tutte tre le compagini, ma, potrebbero risultare decisivi i match Taormina-Villafranca in programma alla terz'ultima e Villafranca-Giallo Blu alla penultima giornata di campionato. Il Villafranca (ha pareggiato all'andata con Limina, Trappitello e Ghibellina e tutti per 1-1) dovrà sfatare anche il "tabù" derby se vorrà puntare al primato con successo.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci