Il Taormina pensa al futuro. Proto al posto di Zuccalà.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jul 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2009/10 Il Taormina pensa al futuro. Proto al posto di Zuccalà.

Il Taormina pensa al futuro. Proto al posto di Zuccalà.

E-mail Stampa PDF

Chiuso il girone di andata al primo posto alla pari con Il Gialloblu, il Taormina ha dovuto cedere il passo proprio ai giarresi nel primo turno di ritorno. La sconfitta ha un sapore ancora più amaro perché venuta al termine di un incontro che solo nella prima frazione ha visto gli ospiti prevalere, mentre nel secondo tempo è stata la squadra allenata da Giuffrida a meritare il successo. Nel calcio però non si vince ai punti e così il Taormina, superato in classifica pure dal Villafranca, occupa il terzo posto che tutto sommato era un obiettivo ritenuto dignitoso ad inizio stagione.

La squadra è stata drasticamente cambiata in questi mesi. Dopo l'avvicendamento in panchina, con Giuffrida subentrato a Musumeci, sono stati effettuati numerosi trasferimenti. Le partenze di elementi di prestigio come Nava, Prestipino, Buda, sono state di sicuro dettate da motivazioni tecniche, ma hanno sorpreso molti appassionati. In compenso gli arrivi non sono stati da meno, anzi. Caruso e Borbone, ad esempio, nei primi due incontri hanno segnato ben sei gol, mentre il portiere Granuzzo si è subito fatto valere tra i pali.

A questi vanno aggiunti i pilastri della squadra che hanno dato continuità, con Stracuzzi e Mondello in primo piano. Essere arrivati meritatamente alla quota playoff e, soprattutto, aver dimostrato una costante crescita nel gioco da ragione a chi ha voluto i cambiamenti. Manca ancora la firma sull'annunciato avvicendamento alla presidenza della società, con Proto che dovrebbe subentrare a Zuccalà, il cui disimpegno non sarà totale (secondo voci ricorrenti rimarrebbe come direttore generale), per realizzare un incremento di risorse per puntare, direttamente o attraverso i playoff, al campionato di Eccellenza.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci