Pesante sconfitta esterna del Taormina

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione Pesante sconfitta esterna del Taormina

Pesante sconfitta esterna del Taormina

E-mail Stampa PDF

ACIREALE. Il Città di Acireale del duo Marchetti-Di Bartolo festeggia la sua prima vittoria in casa contro un irriconoscibile Taormina. La squadra di casa, dopo un primo tempo guardingo,si scatena nella ripresa siglando tre reti, punendo la squadra taorminese forse oltre i loro reali demeriti.

Nel primo tempo, sono propri gli ospiti a rendersi pericolosi nell’area avversaria, quando al 25’ G.Todaro, sfruttava abilmente il cross di Vella, con un colpo di testa mandava la sfera a sfiorare la traversa della porta difesa dal portiere locale Esposito.

Alla provocazione taorminese rispondono i padroni di casa con Percipalle con Percipalle, il quale su punizione indirizzavala sfera sotto l’incrocio dei pali, esaltando le doti del portiere

ospite Tavilla.

La ripresa si apre con il gol a freddo di Bonomo, che approfittava di un’incertezza di Meo, da posizione favorevole insaccava in rete portado in vantaggio la propria squadra.

Subito il gol, i ragazzi di mister Ferrante, reagiscono in maniera confusionaria in avanti nel tentativo di rimontare lo svantaggio, rischiando in più di una circostanza il micidiale contropiede della squadra di casa. Mentre il Taormina era proteso in avanti al 77’ giunge il raddoppio degli acesi con un capolavoro del difensore Giuseppe Percipalle. Il giocatore granata in piena area di rigore con una mezza rovesciata metteva la sfera alle spalle dell’incolpevole portiere ospite Tavilla. Una doccia fredda per il Taormina, che in più di un’occasione era sul punto di pareggiare con i suoi due uomini più insidiosi Foresta e G. Todaro. Subita la rete, il mister del Taormina Ferrante, apporta delle modifiche allo schieramento tattico, nella speranza, nei pochi minuti restanti di pervenire al pareggio.

Erano sempre gli acesi in pieno recupero a siglare la terza rete con Cirino Russo, servito ottimamente da Tola, al termine di una bella azione personale batteva per la terza volta il portiere ospite Tavilla che nulla può per impedire il pesante passivo della propria squadra.

Tre punti importanti per la Città di Acireale che proietta la squadra nei quartieri alti della classifica confermando le previsioni della vigilia di una compagine fra le maggiori accredidate per la vittoria finale.

Per il Taormina, continua il periodo negativo, non basta solo la buona volontà, occorre rimboccarsi le maniche per risalire subito la china.

Città di Acireale 3 Taormina 0

Marcatori: 46’ Bonomo, 77’ Percipalle, 95’ Russo

.CITTA’ DI ACIREALE: Esposito, Impellizzeri, Leotta, (58’ Centamore), Federici,

Tomaselli, Percipalle, Verti, Stoppa, Murabito (59’ Tola), Russo,Bonomo (73’ Castro). All. Marchetti.

TAORMINA: Tavilla, Meo, Intelisano, Lisa (56’ Mondello), Stracuzzi, Vella,

Cariolo, Mannino, Todaro G., Caminiti (69’ Todaro C.), Foresta. All.Ferrante.

ARBITRO: Prolettini di Siracusa.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci