Il Trappitello a raffica. Rischia nel finale con l'Agira.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jul 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2009/10 Il Trappitello a raffica. Rischia nel finale con l'Agira.

Il Trappitello a raffica. Rischia nel finale con l'Agira.

E-mail Stampa PDF

Valanga di reti nella spettacolare gara tra il Trappitello e l’Agira Nissoria  che esce dal Valerio Bacigalupo  con una quaterna sul groppone, sfiorando nel finale il pareggio. Una gara, al di là del risultato è stata dominata per tutto l’arco della gara dai ragazzi di mister Vittorio Schifilliti, che hanno peccato di presunzione rischiando di farsi raggiungere da un mediocre Agira Nissoria, abile a sfruttare gli errori difensivi della retroguardia taorminese.

Il Trappitello scende in campo con i nuovi acquisti: Barbagallo, De Maria, Testa e Prestipino intenzionata a conquistare l’intera posta in palio. Gara subito in discesa per i padroni di casa che sbloccavano il risultato dopo un minuto, grazie al calcio di rigore trasformata dal capitano Ciccia. In vantaggio dopo un minuto di gara, mette in condizioni il Trappitello di giocare in scioltezza, tanto che al 21’ arrivava il raddoppio con Carmelo Intelisano abile a deviare in rete  un traversone  dalla  destra di Testa.  L’Agira Nissoria non ci stava e  cercava di reagire tanto che al 32’ trovava  il guizzo vincente per accorciare le distanze con Fiorenza su assist di La Mendola. La rete scuoteva i taorminesi che dopo otto minuti siglavano la terza rete con Vaccaro che superava il portiere Pagano.

Nella ripresa il tema tattico non mutava con il Trappitello all’offensiva con tante occasioni sbagliate per un soffio come al 54’ una punizione di Prestipino faceva gridare al gol. Quando meno te lo aspetti, arrivava la seconda rete degli ospiti, grazie all’ingenuità generale della difesa, a sfruttare il tutto il solito La Mendola che appoggiava per F. Pagano che infilava il portiere Ruggeri, riaprendo in sostanza la gara. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi che arrivava la quarta rete con il neoacquisto Prestipino che da pochi passi mette alle spalle di Pagano. Nei minuti finale, il Trappitello rimane con un uomo in meno per la doppia ammonizione per Barbagallo costretto anzitempo a lasciare il terreno di gioco.  Al 87’ Melfa beffava la difesa locale e segnava la terza rete per l’Agira riaprendo a pochi minuti dal termine la gara. Inutile l’assalto finale per gli ennesi alla ricerca del guizzo vincente per pareggiare una gara che ha visto protagonista in assoluto i taorminesi del Trappitello

Trappitello       4   Agira  3

Marcatori: 1’Ciccia (rig.), 21' Intelisano C., 32' Fiorenza, 40' Vaccaro, 56' Pagano F., 58' Prestipino, 87' Melfa

Trappitello: Ruggeri, Vaccaro (72' Intelisano A.), Barbagallo, De Maria, Testa (46' Di Bella), Ciccia, Morgante, Gerbino (66' Monforte), Prestipino, Famà, Intelisano C. All. Schifilliti
Agira: Pagano A., Di Gaudio, Buscemi (37' Millauro), Fiorenza, Garofalo, Melfa, La Mendola, Scardilli (50' Muscolino), Calì (72' Incardona), Pagano F., Satta. All. Millauro
Arbitro: Blanco di Acireale


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci