Il Mongiuffi Melia frena la marcia dell'Alì terme.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Dec 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home STORIA CLUB Il Mongiuffi Melia frena la marcia dell'Alì terme.

Il Mongiuffi Melia frena la marcia dell'Alì terme.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Rischia grosso l’ex capolista Alì Terme sul rettangolo di gioco del “Valerio Lo Turco” di Letojanni contro la formazione del Mongiuffi Melia che ha fatto soffrire più del dovuto i più blasonati avversari. Il mattatore della partita il bomber Simone Cingari ,una vera spina nei fianchi della retroguardia ospite, autore delle due reti del Mongiuffi Melia con cui i padroni di casa hanno cercato di mettere sotto un Alì Terme sottotono, non pimpante come nelle precedenti esibizioni.

Pur non giocando un’ottima gara, i ragazzi di mister Micalizzi,  sono stati bravi a non perdere la bussola, anzi con caparbietà sono riusciti a raddrizzare un risultato che lì vedeva soccombere per  2- 0.  Per i padroni di casa una prova da elogiare che fa ben sperare per il futuro, un punto prezioso  anche se hanno cullato per gran parte della gara di conquistare l’intera posta in palio. Dopo una fase di studio sono gli ospiti a rendersi pericolosi in area avversaria dopo 8’ di gara con Tilenni e al 12’ con Micalizzi. Il Mongiuffi Melia pur avendo una leggera supremazia sugli avversari tira il suo primo tiro verso la porta di Conte al 17’ con Lo Po’ su assist di Marcello Longo. La gara ristagna a centrocampo con improvvisi accelerazioni dei padroni di casa che trovano il vantaggio al 29’ con il vivace Cingari servito da un invitante assist di Lo Giudice appena in area fa partire un preciso bolide che il giovane portiere aliese non può fare nulla per impedire alla sfera di insaccarsi in fondo al sacco.

Il vantaggio galvanizza il Mongiuffi Melia che si proietta in avanti alla ricerca del K.O. La reazione dei ragazzi di Micalizzi, arriva prontamente cercando di sorprendere i padroni di casa per le vie centrali, poco utilizzo delle fasce laterali, non basta la volontà per sfondare la retroguardia avversaria. Nella ripresa, mister Micalizzi lascia negli spogliatoi Mario Roma e Andronaco al loro posto subentrano Muzio e Peppe Roma, però,  sono i padroni di casa dopo 5’ a portarsi sul doppio vantaggio, sempre con Cingari che trafigge per la seconda volta Conte. Nemmeno il tempo di gioire che arriva la prima rete degli ospiti su calcio di rigore trasformato dallo specialista Antonino Raffa.  La rete trasforma la squadra del Presidente Pietro Mosca che comincia a macinare gioco in cerca del pareggio. Il Mongiuffi Melia cerca di resistere all’offensiva aliese , ma deve soccombere nei minuti finale di gara quando Peppe Roma finalizza in rete un assist di Tilenni per il pareggio ospite. Inutile arrembaggio finale del Mongiuffi Melia, che stava orma pregustando un vittoria prestigiosa contro la capolista Alì Terme un pò sottotono, ma non disposta a perdere.

Mongiuffi Melia   2     Alì Terme   2

Marcatori: 30’ e 50’ Cingari, 52’ Raffa su rig., 85’ G. Roma.

Mongiuffi Melia: Curcuruto M., Longo E., Puglia (25’ Curcuruto A.), Santoro A., Bucceri, Intilisano, Longo M., Bianca, Cingari (65’ Laganà), Lo Po (70’ Santoro L.), Lo Giudice.
Alì Terme: Conte, Roma M. (46’ Muzio), Cinturrino, Roma G., Interdonato, Randisi, Tilenni, Micalizzi, Andronaco (46’ Roma G. detto Peppe), Raffa (62’ Villari), Riparare.
Arbitro: Cilione di Messina.


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci