Un buon Limina esce sconfitto (1-0) da Agira.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Dec 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2009/10 Un buon Limina esce sconfitto (1-0) da Agira.

Un buon Limina esce sconfitto (1-0) da Agira.

E-mail Stampa PDF

Con una rete ad inizio della ripresa l’Agira Nissoria conquista l’intera posta in palio contro un coriaceo Limina costretto a lasciare i tre punti in terra ennese. E’ stato il giovane difensore Melfa, abile a sfruttare un’indecisione del portiere Cardullo e  da pochi passi di testa non ha alcuna difficoltà ad insaccare alle spalle dell’estremo difensore ospite.

La gara è stata equilibrata, combattuta ed a sprazzi piacevole. Partono subito bene i ragazzi di mister D’Alessandro che con una manovra fluida si proiettano in avanti rendendosi già pericolosi dopo 5’ di gara con Libro che tentava di sorprendere il portiere locale Pagano con un tiro da fuori, alquanto insidioso. La partenza decisa degli ospiti sorprendeva i padroni di casa costretti a subire l’iniziativa liminese. Al 18’ ghiotta occasione per il Limina per portarsi in vantaggio con Ponzio la cui conclusione insidiosa veniva intercettata dal portiere Pagano che si deve impegnare al massimo per deviare in calcio d’angolo. La compagine del Presidente Joe Puglia, non demorde e continuava a pressare, ma la retroguardia ennese riusciva a fermare la manovra ospite all’altezza dei sedici metri, quando veniva superata ci pensava Gaetano Pagano e Igor travagliante a salvare la propria porta su una conclusione a colpo sicuro di La Vecchia.  Si concludeva la prima frazione di  gioco di marca liminese, ma il risultato restava fermo sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa l’Agira Nissoria, dormiente nella prima frazione di gara, iniziava a uscire dal proprio guscio, favorito anche dal comportamento ospite non più identico a quello del primo tempo. Al 49’ il giovane attaccante Vincenzo Calì va giù in area dopo aver saltato un avversario ma l'arbitro non indicava  il dischetto. Ci provavano Garofalo e Pagano dal limite, ma Cardullo è bravo a dire di no. Al 65’ i padroni di casa si portavano in vantaggio: lo stesso portiere ospite si rendeva però protagonista dell'episodio che decideva la gara: rimessa laterale lunga di Igor Travagliante, Cardullo non tratteneva la sfera  e Melfa si avventa di testa sul pallone, firmando l'1-0. Subita la rete la formzione liminese  provavano a riversarsi nella metà campo avversaria e con Furnari su calcio di punizione sfiorava di poco la traversa. 

L’arrembaggio liminese continuava ma sono  i giallorossi locali che  vanno nuovamente in gol con il neo entrato Screpis: il primo assistente dell'arbitro indicava però l'offside e Arrabito annullava. I padroni di casa costretti sulla difensiva  dai liminesi, riescono a difendere il minimo vantaggio, giocando gli ultimi minuti di gara in dieci per l'espulsione di Compagnone.  Esce sconfitto dal comunale di Agira la compagine liminese che meritava senz’altro un risultato positivo.

Agira Nissoria 1  Limina 0

Marcatore: 65’ Melfa.

Agira: G. Pagano, Travagliante, F. Scardilli, Di Gaudio, Garofalo, Melfa, V. Scardilli , Muscolino, Calì (35' st Screpis ), Compagnone, Fiorenza (17' st F. Pagano). All.: Millauro.

Limina: Cardullo, Aricò, Mazzeo , Bertano, Libro (18' st D'Alessandro), Furnari , Puglisi (33' st Lo Surdo), Romano, La Valle, Ponzio (30' pt Ruggeri), La Vecchia. All.: Gigi Saglimbeni..

Arbitro: Arrabito di Ragusa.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci