La Meriense fermata in casa, il Megara fa suo il derby. Montalbano fa tris con il Mortellito. La Pgs Luce doma i Calatini.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Apr 03rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

La Meriense fermata in casa, il Megara fa suo il derby. Montalbano fa tris con il Mortellito. La Pgs Luce doma i Calatini.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Fino a qualche settimana fa la leadership era saldamente in mano alla compagine augustana dei I Bruchi, invece, è arrivata la seconda sconfitta consecutiva (derby amaro con il Megara Augusta) che riapre i giochi per quanto riguarda il primato in classifica, con i riflessi anche in ottica play-off.

La 17^ giornata, quarta di ritorno, non è stata positiva per la capolista che tutto sommato rimane ancora al comando (33 punti), il periodo negativo tutto sommato se si legge in un’altra ottica è stato senz’altro positivo visto che la rivale diretta, ovvero la Meriense non è riuscita ad approfittarne, fermata in casa (1-1) dal Villasmundo in lotta per evitare la griglia play-out,  mancando così la possibilità potersi portare in testa alla classifica. Invece i ragazzi di mister Campo rimangono dietro con un punto di distacco (32).

Stesso discorso vale per il Catania C5 sconfitto in casa (3-2) dal Città di Leonforte con i ragazzi di mister Buttafuoco, ormai lanciati in piena lotta play-off.  Anche per la compagine etnea è svanita la possibilità di portarsi in testa alla classifica, rimane in terza posizione (31 punti), agganciata dalla compagine peloritana della PGS Luce (6-4) al fanalino di coda  I Calatini (10 punti)  con i messinesi alla settima vittoria casalinga.

In quinta posizione troviamo un’altra coppia con 28 punti che nell’ultimo turno hanno fatto l’impresa il Megara Augusta che tinge di colore neroverde il derby contro la capolista I Bruchi (4-2) solo nel finale i due gol degli ospiti e il Città di Leonforte capace di espugnare (3-2) il parquet del forte Catania C5.

Sale in settima posizione (27 punti) la Madonnina Belpasso che vince (8-3) sul Meriven alla sua seconda sconfitta consecutiva (nel corso dellagara infortunio per Accetta e Centorrino), in piena zona play-out (17 punti), con i barcellonesi che adesso si devono guardare le spalle dalla rincorsa di risalita del Montalbano (13 punti) alla sua terza vittoria consecutiva, la formazione di Genovese supera 2-0 nello scontro diretto l’altra squadra barcellonese del Mortellito. Un risultato pesante che vale la vittoria del derby, oltre l’aggancio in classifica.

Vincono gli acesi della Garitta Acireale (4-2) lo scontro di metà classifica contro il Kamarina, la compagine di coach Sanfilippo si allontanano dalla zona rossa della classifica (25 punti).

Prossimo turno il derby Meriven – Meriense e il lanciato Montalbano sul campo della capolista I Bruchi, con la Pgs Luce che cercherà punti play-off sul campo del Kamarina. Mentre il Mortellito in cerca di punti salvezza riceverà gli etnei del Catania C5.

Risultati e Marcatori della 17^ Giornata – 4^ di ritorno (Sabato 1 Febbraio 2020).

Meriense – Villasmundo (1-1): Venuto (M), G. Urso (V).

Pgs Luce – I Calataini (6-4): 2 Foti, 1 Costanzo, Bucca, Pannuccio e Boccaccio (P), 3 Scacco, 1 Pedi (B).

Montalbano – Mortellito (2-0): A. Mendes e G. Iacovacci.

La Madonnina – Meriven (8-3): 2 Campisi, Musumeci, P. Di Perna, 1 Licciardello e Bosco (L), 2 G. Bruno, 1 Llinas Vives (M).

Megara Augusta – I Bruchi (4-2): 1 C. Petriglieri, F. Petriglieri, Modou e Passanisi (M),  1 Magnano e Pasqua (B).

La Garitta Acireale – Kamarina (4-2): 1 Buzzone e G. Perna (K).

Catania C5 – Città di Leonforte (2-3): 1 Riccobene e Finocchiaro (C), 1 Luca Ipsale, Paolo Ipsale e Angelo Castro (L).

 




A mag created with Madmagz.

Top menu

Contattaci