Doppietta di Cardia, "golazo" di Oliverio, il S. Alessio vince (3-1) in casa della capolista Pro Mende.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Feb 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Doppietta di Cardia, "golazo" di Oliverio, il S. Alessio vince (3-1) in casa della capolista Pro Mende.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Che colpo del S. Alessio sul campo della capolista Pro Mende, un strepitoso Letterio Cardia unita alla prodezza balistica su punizione di Ottavio Oliveiro sbanca il Comunale di Santa Lucia del Mela è conquista la sua quinta vittoria in trasferta che avvicina gli “orange” in zona play-off (sesto con 29 punti).  Sconfitta pesante per la Pro Mende che in un colpo solo, interrompe la striscia di cinque vittorie consecutive, subisce la prima sconfitta casalinga, oltre alla perdita del primato in classifica, adesso di nuovo nelle mani della Nuova Azzurra.

Primo Tempo: Grande prestazione dei ragazzi di mister Peppe Mangiò che non hanno perso la testa dopo aver subito alla fine del primo tempo il gol dei rossoblù di casa, anzi hanno risposto colpo su colpo all’ottima manovra dei padroni di casa, creando anche delle occasioni per fare male. Una gara spettacolare, sia nel gioco che nella spettacolarità dei gol su tutti quello di Oliverio (secondo stagionale), subito vivace sin dal fischio d’inizio: il primo tiro in porta è di marca locale al 6’ un sinistro a  girare di Ruggeri con Siracusa che respinge.

Il S. Alessio risponde con Cardia con un tiro a volo dal vertice destro dell’area con la sfera indirizza nel set, ma trova la parata di Bucca che devia sopra la traversa. Sul seguente calcio d’angolo calciato da Cardia, non viene sfruttato adeguatamente da Santoro che colpisce di testa schiaccia a terra con il pallone rimbalzando va sopra la traversa.  Alla mezz’ora sale sugli scudi Siracusa che si oppone alla fucilata precisa da fuori di Antonio Torre con deviazione in angolo.

La Pro Mende in vantaggio al 32’: azione che parte dalla sinistra che porta alla conclusione il numero 3 locale con la respinta di Siracusa proprio dove è appostato come un falco Biondo che non lascia scampo al numero uno ospite.

Nell’occasione s’infortuna Siracusa, al suo posto subentra il secondo portiere Billè che si rende subito protagonista su conclusione di Lucio Ruggeri. Ancora lo stesso giocatore poco prima dell’intervallo da fuori manda di poco a lato.

Secondo Tempo: Nella ripresa le due squadre si affrontano a viso aperto, con il locali che dettano il ritmo di gara, il S. Alessio riparte in contropiede, al 59’ riesce a bucare la cerniera di centrocampo con Luca Galletta lanciato a rete da un lancio dalle retrovie, appena in area fa partire un sinistro che però va fuori.

Il S. Alessio riacciuffa la parità: Al 65’ arriva il pareggio degli ospiti con un lungo lancio in verticale in area con la sfera che arriva a Galletta all’altezza del dischetto di rigore fa da velo per Cardia ben appostato sulla sinistra dell’area piccola, perfetto diagonale che supera Bucca. Passano due minuti, il S. Alessio si rende pericoloso, Cardia lateralmente per Oliviero dalla destra pennella un perfetto pallone per la zuccata di Galletta sopra la traversa.

Prodezza di Oliverio, S. Alessio in vantaggio: punizione dai 40 metri di Oliverio che indirizza una parabola  all’incrocio dei pali alla destra di Bucca, eurogol…davvero spettacolare.

La Pro Mende non ci sta, reagisce ma non trova il varco giusto con la difesa che chiude tutti gli spazi, pronta a rilanciare l’azione come all’83’ che porta al 3-1 alessese:  Oliverio scambia con Galletta, poi cerca di indirizzare la sfera a Cardia in area, interviene un difensore locale che devia di testa, la palla arriva a Thomas Maimone che di prima intenzione di coscia fa proseguire la sfera per Cardia ottima coordinazione con conclusione  di destro vincente.

Nei sette minuti finali vede l’arrembaggio della Pro Mende ci provano da fuori prima Biondo e subito dopo Cirino.

Arriva il triplice fischio finale che decreta la vittoria meritata del S. Alessio che si riprende la rivincita della sconfitta maturata all’andata all’Arturo Mastroeini (4-3) per la Pro Mende, adesso testa alla prossima gara, un’altra gara delicata per i ragazzi di mister Peppe Mangiò al Comunale arriva il Real Sud quarto in classifica a +2 dal S. Alessio.

Possiamo dire primo spareggio per la conquista dei play-off. Di contro la Pro Mende perde la gara è scivola in seconda posizione a due lunghezze dalla nuova capolista Nuova Azzurra, i ragazzi di Granata cercheranno di riprendere il cammino vincente dalla prossima trasferta sul campo dell’Or.sa Promosport lanciato alla conquista di un posto nei play-off.

 




Conclusa con successo la prima tappa del Fontalba Snow Trophy. Sull’Etna è stato uno spettacolo

Conclusa con successo la prima tappa del Fontalba Snow Trophy. Sull’Etna è stato uno spettacolo

Non poteva concludersi in maniera migliore la prim...

More:

Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci