Il Castanea s'aggiudica la sfida testa-coda contro l'Aci Bonaccorsi (64-73).

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Mar 30th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il Castanea s'aggiudica la sfida testa-coda contro l'Aci Bonaccorsi (64-73).

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Nessuna gara è semplice nè scontata. Il Castanea Basket 2010 come da pronostico supera il fanalino di coada Aci Bonaccorsi ma non ha vita facile vincendo per 64-73 al termine di una sfida giocata a sprazzi. E' l'undicesimo successo su dodici gare stagionali per la capolista gialloviola che conferma il primo posto in graduatoria nonostante il pressing di Piazza Armerina.

Sul campo etneo il Castanea non può schierare il play Corey Samules, frenato da un problema alla mano e Fabrizio Ponzù febbricitante, due assenze che lo privano di due ottime pedine capaci di regalare grande intensità difensiva.

La prima della classe di coach Filippo Frisenda schiera nel quintetto di partenza il recuperato Diallo, Lane (top scorer alla fine della serata), Hendry, Giglia e Trimarchi contro la squadra di coach Bruni che risponde con Minardi, Idonea, Spampinato, Corbo e Scerra.

In avvio di partita il Castanea Basket mostra la sua consueta propensione offensiva segnando venti punti totali ma non è costante in difesa come nei giorni migliori e concede troppo nella propria metà campo forse per un'inconscia rilassatezza dovuta alla differenza di classifica esistente tra le due squadre. Alla prima sirena solo un punto divide le due squdre sul 19-20.

Nel secondo quarto l'atteggiamento in campo della squadra ospite cambia, concedendo ai padroni di casa solo undici punti a fronte di 24 realizzati con la lucida regia del britannico Lane.

Al riposo lungo il punteggio è di 30-44. Alla ripartenza della sfida il Castanea da un nuovo strappo alla gara allungando di altre due lunghezze il vantaggio e di fatto incanalando la gara sui giusti binari. Ottima la serata di Giglia, 19 punti per lui uscendo dalla panchina e la verve di Diallo.

Nell'ultimo quarto l'Aci Bonaccorsi con merito ha stretto le marcature in difesa rendendo difficile il compito all'attacco gialloviola che si è limitato ad amministrare la partita.

Successo importante in ottica primo posto, la squadra di Filippo Frisenda preparerà adesso il derby casalingo contro l'Amatori Messina, una squadra in salute che vorrà dare vita ad una gara da non perdere per gli appassionati peloritani.

ACI BONACCORSI-CASTANEA MESSINA 64-73
ACI BONACCORSI: Minardi 6, Idonea, Cusumano 7, Fraticelli 15, Scerra 19, Spampinato 8, Grasso 2, Corbo 7, Malfitana ne. All: Bruni
CASTANEA MESSINA: Diallo 8, Samuels ne, Lane 22, Mirenda 8, Hendry 9, Campanella, Postorino, Trimarchi 6, Ponzù, Giglia 19. All. Frisenda
PARZIALI: 19-20; 30-44; 42-58

 




A mag created with Madmagz.

Top menu

Contattaci