Con una goleada la Vigor Itala festeggia il titolo di "Campione d'Inverno". Il Real Alcantara ferma il Mongiuffi Melia. Il Casalvecchio doma l'Alias.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Mar 30th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Con una goleada la Vigor Itala festeggia il titolo di "Campione d'Inverno". Il Real Alcantara ferma il Mongiuffi Melia. Il Casalvecchio doma l'Alias.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Festeggia con una goleada il primo traguardo stagionale la Vigor Itala del Presidente Jimmy Foti, un secco (19-2) un punteggio rugbistico contro il Roccalumera C5. Con due turni d’anticipo i ragazzi di mister Simone Mattina tagliano il traguardo di “Campioni d’Inverno” lo fanno con un cammino davvero eccezionale, con numeri stratosferici: 27 punti, ovvero 9 vittorie su altrettante gare, ben 86 gol realizzate (miglior attacco del Girone), miglior difesa (23 gol subiti), quindi imbattuta con ben sei punti di vantaggio sulla prima inseguitrice il S. Alessio.

A tenere testa alla corazzata Vigor fino allo scontro diretto (tre domeniche fa) è stata la seconda forza del torneo, ovvero il S. Alessio di mister Roberto Nicotra, posto d’onore con 21 punti che ha imitato il risultato della capolista vincendo (18-5) sul campo del Real Antillo.  Dietro agli “orange” il Real Alcantara (19 punti) che vince una difficile gara contro il lanciatissimo Mongiuffi Melia con una striscia di ben cinque vittorie consecutive, tre punti pesanti in ottica play-off per la formazione di mister Emanuele Savoca.  Continua a risalire la china, dopo una partenza non certo brillante il Casalvecchio Siculo (3-0) all’Alias con i casalvetini che in un colpo solo, ottengono tre punti che consentono ai ragazzi di mister Giovanni Alidò di scavalcare l’Alias e Mongiuffi (15), è balzare in quarta posizione (17 punti).

Stesso dicasi per il Città di Letojanni al suo terzo successo di fila vince di misura (6-5) con il Fiumedinisi è fa un bel balzo in classifica (12) settima posizione, in un solo colpo mette alle spalle il Fiumedinisi e Mamma Mia Sport. La compagine di S. Teresa di Riva è stata sconfitta in casa (5-1) dal Calcio Furci con i furcesi che conquistano la loro prima vittoria in campionato, mentre la formazione di mister Ernesto Sigillo incassa la quarta sconfitta consecutiva.

Un successo quello del Calcio Furci che permette di lasciare l’ultimo posto in classifica scavalcando in un solo colpo ben due formazioni Roccalumera C5 e Real Antillo (3), con i furcesi a quota 4 punti.

Con il successo del Calcio Furci, adesso dopo nove giornate l’unica squadra ancora all’asciutto di vittorie è il Real Antillo (solo tre pareggi), riguardo il segno “X” non hanno mai pareggiato, oltre alla capolista Vigor Itala, il S. Alessio, Mongiuffi Melia, Alias, Città di Letojanni e Roccalumera C5.

L’ultimo turno di campionato è iniziato con la gara del Venerdi Sera tra la capolista Vigor Itala e Roccalumera C5, un testa-coda che non ha riservato sorprese con i padroni di casa che s’impongono per 19-2 grazie alla coppia Paolo Delia e Michael Costa che mettono a segno un poker di reti, la tripletta di Giuseppe Foti, le doppiette di Antonio Bitto, Simone Foti e Pasqualino Bagnato, timbrano il cartellino il capitano Carmelo D’Alì e Salvatore La Fauci. Per gli ospiti ad onorare l’incontro i gol di P. Garufi e G. Carrolo. Al triplice fischio finale l’esultanza dei giocatori di casa per la conquista del “Titolo d’Inverno”.

La nona giornata presentava una gara di cartello in ottica play-off, Real Alcantara e Mongiuffi Melia, a sorridere al triplice fischio finale la formazione allenata da mister Emanuele Savoca che interrompe la striscia positiva di ben cinque vittorie degli ospiti in una gara spettacolare, emozionante e combattuta con il risultato sempre in bilico. Sblocca il risultato nei primi minuti la formazione di casa con il primo gol stagionale di Felice Nuciforo, ma subisce un rapido uno-due degli ospiti con Ramos Mosquera. Prima dell’intervallo l’ex di turno Giovanni Da Campo finalizza una perfetta manovra corale della squadra per il 2-2.

La ripresa è ancora più emozionante che vede il nuovo vantaggio della squadra di mister Cesareo con Ramos (tripletta personale). Le occasioni non mancano da entrambe le parti, nelle emozioni oltre ai gol anche pali e traverse, il pareggio (3-3) arriva su calcio di rigore trasformato da Marcello Bonanno.  Ci pensa qualche minuto più tardi Piero Sturiale a portare in vantaggio il Real (4-3) con un tiro all’incrocio dei pali. Il Mongiuffi non molla con Simone Cacciatore firma il (4-4). Gara che sembrava ormai destinata sulla divisione della posta, ecco salire in cattedra Piero Sturiale che trova la conclusione che vale la vittoria.  Vince il Real Alcantara, ma il Mongiuffi ha dimostrato di essere una forte compagine che sarà una delle candidate ad un posto play-off.

Alla vigilia del campionato Casalvecchio Siculo – Alias era vista come la gara tra due squadre in lotta per la vittoria finale, invece, si ritrovano nella lotteria dei play-off, con i casalvetini in forte crescita con il morale alto dopo le due vittorie consecutive contro due rivali (Real Alcantara e S. Alessio).

Tre punti pesanti in palio, in una gara molto equilibrata con rapidi rovesciamenti di fronte, occasioni da l’una e d’altra parte, con i due portieri Simone Savoca e Emanuele Monaco i migliori in campo. Una gara equilibrata che ha visto la vittoria, terza consecutiva del Casalvecchio grazie alle reti di Elia Crisafulli, Gianluca Lo Cascio e Giovanni Alidò.

Ritorna alla vittoria il S. Alessio dopo due sconfitte consecutive vincendo largamente sul parquet del fanalino di coda del Real Antillo (18-5) con il bomber Matteo Sturiale autore di ben sette reti, cinquina di Domenico Pavone, tripletta di Davide Brancato, nel tabellino anche Giovanni Santoro.

Terza vittoria di fila per la compagine del Presidente Maurizio Lo Turco, il Città di Letojanni, grazie alla tripletta di Mirko D’Allura e i gol di A. Barca, Lorenzo Tappa e Casabella vince (6-5) contro un ostico Fiumedinisi (doppietta di Celona e Briguglio, Aprile). Brinda al primo successo stagionale il Calcio Furci che passa allo Stadium di Lacco (4-1) contro il Mamma Mia, grazie al poker di Rocco Burgio ed un’autorete, per i locali Marco Chillemi.

 




A mag created with Madmagz.

Top menu

Contattaci