Il Fiumedinisi cede alla capolista Nuova Azzurra, soffre ma vince la Pro Mende, il S. Alessio vince il derby, rimonta della Robur, a valanga il Real Sud.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Jan 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il Fiumedinisi cede alla capolista Nuova Azzurra, soffre ma vince la Pro Mende, il S. Alessio vince il derby, rimonta della Robur, a valanga il Real Sud.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La prima giornata di ritorno, prima del 2020, non porta particolari scossoni nel campionato di Prima Categoria che vede sempre al comando la Nuova Azzurra (4-2) sul campo del Fiumedinisi. Non perde terreno l’inseguitrice Pro Mende con fatica (3-2) al Monforte rimane in scia della capolista.  Boccata d’ossigeno molto importante per il S. Alessio che vince il derby (2-1) con il Casalvecchio Siculo che viene agganciato in graduatoria dalla Duilia 81 (1-0) vince di misura in pieno recupero sul campo del Saponara e dal Real Sud una  valanga di reti (7-1) al fanalino di coda dell’Academy San Filippo. Scoppiettante (3-3) tra la Robur sotto di tre reti è stata capace a rimontare i tre gol messi a segno dalla PGS Luce. Vittoria in rimonta anche per l’Or.sa Promosport (3-1) su una combattiva Juvenilia.

Protagonisti della giornata: In primis Achille Curcio del Real Sud autore di una tripletta, poi determinati per il risultato finale le doppiette di Gabriele Piccolo (Nuova Azzurra), Lillo Cardia (S. Alessio),  Materia (Or.sa Promosport), Filippo Saglimbeni (Robur), La Valle (Pgs Luce),  decisiva anche la rete che vale la vittoria di Dushkaj (Duilia).

Nella prima giornata di ritorno sono state segnate ben 33 reti, quattro vittorie casalinghe, due esterne, un solo pareggio. Dopo 14 turni, il miglior attacco è quello della Nuova Azzurra (32) seguita dal S. Alessio (30), sul terzo gradino con 29, Casalvecchio e Pro Mende. Miglior reparto difensivo quello della Duilia (11), segue la Pro Mende (12) e Nuova Azzurra (14).

Fiumedinisi – Nuova Azzurra (2-4): Pronto riscatto della capolista Nuova Azzurra, inizia con una vittoria sul difficile campo del Fiumedinisi, i ragazzi di mister Salvo si confermano sul tetto più alto della graduatoria. Sono i locali a sbloccare il risultato con Ciatto, la capolista reagisce prima arriva il pareggio con Guglielmo Torre, il sorpasso di Gabriele Piccolo, prima dell’intervallo i ragazzi di mister Frazzica ristabiliscono la parità grazie alla rete di Santonocito.

Nella ripresa la Nuova Azzurra ha una marcia diversa rispetto ai locali che vanno sotto ancora sotto, arriva il 3-1 che porta la firma di Agrì. Il Fiumedinisi non molla, ma è sempre una cinica capolista ad andare in rete con Gabriele Piccolo che firma la propria doppietta personale.

S. Alessio – Casalvecchio (2-1): Vince il derby il S. Alessio, grazie alla vena realizzativa di Lillo Cardia che sblocca il risultato dopo cinque minuti di gara sfruttando al meglio un preciso assist di Davide Arigò. Il raddoppio arriva nella ripresa su fallo del portiere Miceli su Cardia, dal dischetto realizza il numero 8 alessese. A dieci minuti dalla fine, arriva il gol che gol di Antonio Spadaro con un tiro da fuori. Risultato che rimane fermo sul 2-1 che sancisce la vittoria del S.Alessio.

Pro Mende – Monforte S. Giorgio (3-2): Una gara equilibrata risolta solo nella parte finale di gara, un successo sofferto che consente alla squadra di mister Benedetto Granata di restare in scia (-2) dalla capolista Nuova Azzurrra. Dopo aver sbagliato un rigore con Torre (parato da Nastasi), la Pro Mende sblocca il risultato al 55’ con Nobile, il pareggio degli ospiti arriva grazie alla firma di Francesco Torre che risolve una mischia al 70’. La Pro Mende preme gli avversari si porta in vantaggio con Antonio Torre dopo cinque minuti, poi un’autorete di Buta su tiro di Pandolfo porta i padroni di casa sul 3-1 a dieci minuti dalla fine. A tempo scaduto  la seconda marcatura ospite ad opera di Battaglia.

Robur – Pgs Luce (3-3): Incredibile la gara del Mario Lo Turco di Letojanni, un primo tempo di marca peloritana con la Pgs Luce in vantaggio di ben 3  reti grazie alla doppietta di La Valle e al rigore di Mazzeo. Sembrava fatta, invece, nella ripresa è uscito fuori il carattere di non mollare mai dei ragazzi di mister Alessio Camarda che ribaltano la situazione, rimontando una gara che sembrava ormai persa, grazie alla doppietta di capitan Filippo Saglimbeni e il gol dell’attaccante Fabio Castorina.

Real Sud – Academy S. Filippo (7-1): Non c’è stata gara tra i peloritani del Real Sud e i tirrenici dell’Academy che soccombono con un perentorio 7-1 che proietta i biancoverdi di mister Lorenzo Peditto in terza posizione. Una giornata di gloria per Achille Curcio che mette a segno una fantastica tripletta. Le restanti marcature portano la firma di Bonfiglio, Trimarchi, Bonamonte e Gianluca Scivolone. Il gol della bandiera ospite è opera di Pitasi.

Or.sa Promosport – Juvenilia (3-1): Inizia con il piede giusto la formazione barcellonese che vince in rimonta contro i peloritani della Juvenilia passati in vantaggio al 20’ al primo affondo con un tiro da fuori area di Amendola che supera D’Amico. La reazione de i padroni di casa non si fa attendere, crea ma non riesce a finalizzare in rete i tentativi di Scarcella e Mendolia. La ripresa vede il copione della prima frazione di gara con l’Or.sa a tenere in mano il pallino del gioco, andando vicino al pareggio con Arcoraci e Materia.

Il pareggio al 60’ grazie all’astuzia di Materia che ruba la sfera al difensore ospite per il portiere non c’ è stato niente da fare.  Sulle ali del pareggio arriva il vantaggio locale, protagonista sempre Materia che batte il portiere ospite in uscita.  Completa la rimonta all’85’ Pino bravo ad anticipare l’uscita del portiere della Juvenilia. Arriva il triplice fischio finale che regala la seconda vittoria consecutiva ai padroni di casa che salgono in classifica a quota 20.

Saponara – Duilia 81 (0-1): Tre punti pesanti conquistati dalla Duilia 81 sul campo ostico di Saponara, decide la rete in pieno recupero di Dushkaj che fa volare la compagine barcellonese, un successo che gli consente di agganciare in terza posizione il Casalvecchio Siculo (25 punti).

Risultati e Classifica della Prima Giornata di Ritorno (5 Gennaio 2020)

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci