Sicula Leonzio Women, esordio da ricordare al “Sicula Trasporti Stadium”: 3-1 al Free Girls

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
Jan 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sicula Leonzio Women, esordio da ricordare al “Sicula Trasporti Stadium”: 3-1 al Free Girls

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La Sicula Leonzio Women chiude il 2019  con un sorriso. Le bianconere si sono imposte per 3-1 sul Free Girls nella sfida giocatasi stamane.Prima parte di gara contratta, per le leonesse, che pagano l’emozione dell’esordio davanti al pubblico del “Sicula Trasporti Stadium”, che ha gremito la Tribuna A  per accogliere e sostenere le ragazze di mister Scuto.

Le lentinesi pressano le ospiti, riversandosi costantemente nella loro area, ma senza mai riuscire ad essere davvero pericolose. A passare sono quindi le abruzzesi, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo, al 17, prima centrano la traversa e poi concretizzano con il tap-in di Calvano. Una volta in svantaggio la Sicula Women non trova la reazione immediata. Nei minuti finali del tempo arriva una traversa per parte. La frazione si chiude sullo 0-1.

Nella ripresa le padrone di casa sembrano più volitive. Ndiongue e Vitale non capitalizzano un paio d’occasioni. Al 32’ ancora Vitale lavora un pallone in area abruzzese, servendo Ndiongue, il cui tiro è murato dai difensori avversari. La sfera, poi, capita dalle parti della subentrata Pennisi, che esalta la reattività di Nardulli. La rete leontina è nell’aria ed arriva un minuto dopo, proprio con Pennisi che insacca di testa un gol pesantissimo. Da quel momento le bianconere riprendono slancio. Al 35’ Vitale guadagna un calcio di rigore, realizzato da Ndiongue. La terza rete arriva durante l’ultimo giro di lancette del recupero, con Beatrice Vitale che corona la sua prestazione griffando il tabellino con il centro del 3-1.

Nel post partita arriva il commento di mister Giuseppe Scuto: “Ultimamente capita spesso di non approcciare bene il primo tempo. Nella ripresa abbiamo giocato più di testa che di gamba. Sicuramente non è una prestazione da incorniciare. Si poteva fare molto di più, soprattutto perché giocavamo qui a Lentini. Ci teniamo la vittoria. Tra le note positive c’è il recupero di Diana Finocchiaro, tornata ai suoi livelli, il debutto di Cinnirella e la rete di Pennisi, che nonostante la poca esperienza ha portato vitalità in attacco. Ci troviamo ai piani alti della classifica, oltretutto meritatamente. Dobbiamo, però, continuare a crescere. Vedremo la classifica che arriverà a fine stagione. Non abbiamo pressioni da parte della società”.

Splendida prestazione per Beatrice Vitale: “La cosa che mi ha fatto più piacere è stato il procurarmi il rigore, perché da lì è arrivato il gol del vantaggio con Marem. Sono contentissima anche per la rete, perché non segnavo da due giornate. Eravamo molto emozionate per il fatto di giocare al “Sicula Trasporti Stadium”. Per molte di noi era la prima volta davanti ad un pubblico così numeroso.

Non è stato semplice all’inizio. Il primo tempo non è stato dei migliori, ma ci abbiamo creduto. Stiamo facendo un campionato inaspettato. La nostra giovane età non è un ostacolo. Al di là degli errori abbiamo tanta voglia di fare bene”.

Ottimo impatto sulla gara per Costanza Pennisi: “Oggi è stata una prova importante per noi. Ci siamo sostenute a vicenda. La mia rete è stata una spinta per il successo, poi concretizzato con i goal di Marem e Beatrice. Segnare è stato bellissimo. Speravo di riuscirci, qui davanti al pubblico di Lentini e davanti ai miei nonni, arrivati a posta. Fortunatamente ci sono riuscita”.

Martina Costa, responsabile Academy e Settore femminile della Sicula Leonzio esprime la soddisfazione del club bianconero per l’esordio delle leonesse nell’impianto di Lentini e per il successo: “La giornata di oggi è stata voluta fortemente dal Presidente. Abbiamo portato le ragazze a Lentini , perché è giusto che giochino anche qui. E’ andata bene e bisogna far loro i complimenti perché ci hanno creduto fino all’ultimo. La volontà del Presidente Leonardi è quella di sostenere sempre di più il settore femminile. Le ragazze ci stanno dando delle soddisfazioni importanti e quindi si andrà sempre di più a crescere ed investire su di loro”.

SICULA LEONZIO WOMEN – ASD FREE GIRLS  3-1

SICULA LEONZIO WOMEN: Aleo, Pietrini, Di Stefano, Signorelli, Agati (dal 68’ Cinnirella) , Finocchiaro, Martella, Di Mauro (dal 57’ Pennisi), Migneco, Vitale, Ndiongue. Allenatore: Scuto. A disposizione: Orlando, Fazio, Conticello, Ma. Russo, Mo. Russo, Saraò, Miraglia.

ASD FREE GIRLS: Nardulli, Bruno, Di Domenico, D’Ignazio (dal 52’ Marroni), Pasciullo, Cieri, Tontodonati, Romani (dal 51’ Angelini) , Monterubbianesi, Fusco, Calvano. Allenatore: Mucci. A disposizione: Costigliola, Sanniti.

Reti: Calvano (FG) 17’; Pennisi 78’, Ndiongue 80’, Vitale 94’ (SLW)

Ammoniti: Migneco (SLW); Di Domenico, Cieri, Tontodonati (FG)

Arbitro: Leonardo Di Mario (Ciampino)

Assistenti: Nunzio Leone (Acireale), Antonio D’Aquino (Catania)

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci