La traversa nega la vittoria al Ciumaredda contro l'Alì.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home STORIA CLUB La traversa nega la vittoria al Ciumaredda contro l'Alì.

La traversa nega la vittoria al Ciumaredda contro l'Alì.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Finisce con un risultato ad occhiali,il big-macth della quinta giornata di campionato, tra la capolista Alì Terme e la vicecapolista Ciumaredda. Una gara vibrante, soprattutto nella fase conclusiva dell’incontro con le due squadre che cercavano il colpo vincente per conquistare l’intera posta in palio. Sono stati gli ospiti a sfiorare il colpaccio nella parte finale di gara  con il neo entrato Luca Lo Giudice (traversa) e con un colpo di testa di  Claudio Spadaro che scavalcava il portiere locale Conte, ma sulla linea bianca un difensore allontanava la minaccia.

La prima parte di gara, non ha riservato particolari emozioni con le due squadre racchiuse nel fazzoletto di centrocampo, pur giocando bene  l’offensiva veniva prontamente bloccata dalle rispettive retroguardie. I ragazzi di Mario Micalizzi, cercavano di sfondare attraverso le fasce laterali, di contro gli ospiti hanno provato in più di una circostanza di colpire centralmente con lanci in profondità per il gusciante Claudio Spadaro.  Il primo tiro in porta al 25’ lancio in verticale di Ezio Lo Giudice per C. Spadaro che girava in diagonale verso la porta di Conte. Al 30’ sempre C. Spadaro si destreggiava all’altezza della lunetta dell’area di rigore, poco fuori.  Al 36’ D’Agostino dalla destra metteva al centro per E. Lo Giudice che mancava l’attimo giusto per deviare in rete. Al 40’ il giovane portiere aliese Conte superava se stesso a deviare in angolo l’insidiosa punizione calciata da Roberto Crisafulli. 

Nella ripresa, usciva dal suo torpore la formazione aliese che metteva subito alle corde il Ciumaredda che si difendeva ottimamente con il duo Crisafulli-Trimarchi, veri pilastri difensivi,  insuperabili che chiudevano qualsiasi via verso la porta di Rosani. Al 50’ bella manovra aliese con il duo Emiliano Iannino per Micalizzi che dal limite mandava di poco fuori. Al 52’ insidiosa punizione di E. Iannino decretata dal direttore di gara per fallo di Paolo Spadaro sul Micalizzi. Passata la sfuriata aliesi, saliva in cattedra il Ciumaredda che spostava il baricentro in avanti con Vittorio che smistava ottimi palloni per C. Spadaro e L. Lo Giudice. Al 62’ lungo lancio di Vittorio per D’Agostino assist per l’accorrente Claudio Spadaro che dal limite mandava di poco fuori.  Al 70’ punizione di Vittorio all’altezza del vertice destro dell’area di rigore, il tiro forte e preciso passava di poco dal palo destro . Mister Ciatto vuole vincere la partita, fuori E. Lo Giudice e Onofrio Santoro, dentro Luca Lo Giudice e Sturiale, proprio da quest’ultimo l’azione più bella dell’intero incontro: Vittorio lanciava sulla fascia destra il neo entrato Sturiale che in velocità faceva fuori un difensore, dalla linea di fondo pennellava un perfetto traversone per la testa di Claudio Spadaro che superava il portiere locale Conte, sulla linea provvidenzialmente per i padroni di casa salvava la propria porta un difensore.

Nemmeno il tempo di respirare che al 80’ Luca Lo Giudice con un tiro dai venti metri mandava la sfera a stamparsi sulla traversa. Al 85’ punizione dalla destra di Crisafulli che costringeva in angolo l’attento Conte. Nel pressing finale del Ciumaredda, opportunità di Luca Lo Giudice che provava il tiro di forza che veniva deviato in angolo dall’attento Conte. L’Alì Terme con l’onnipresente Emiliano Iannino cercava di avvicinarsi, smistando palloni su palloni,  alla porta difesa da Rosani., senza mai rendersi pericoloso. Termina in parità, una gara che ai punti avrebbe vinto sicuramente il Ciumaredda,  invece,  le due formazioni si sono  divise  la posta in palio.

Alì Terme  0  Ciumaredda 0

Alì Terme: Conte, Tilenni, G. Roma, G. Roma, Interdonato, Muzio, E. Iannino, Micalizzi, Andronaco ( 73’ Trimarchi), Raffa, Riparare. All. Mario Micalizzi.

Ciumaredda: Rosani, Impellizzeri (60’ Mondello), Trimarchi, D’Agostino, P. Spadaro, Crisafulli, E. Lo Giudice (77’ Sturiale), Freni, Vittorio, O. Santoro (55’ L. Lo Giudice), C. Spadaro. All. Giuseppe Ciatto.

Ammoniti: G. Roma, O. Santoro, E. Lo Giudice, D’Agostino,Mondello.

Arbitro: Amato Renato di Messina

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci