1^ Valle dei Templi: Poker del Segato, successo dell'Accademia Siracusa.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Nov 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio Giovanile 1^ Valle dei Templi: Poker del Segato, successo dell'Accademia Siracusa.

1^ Valle dei Templi: Poker del Segato, successo dell'Accademia Siracusa.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Tre giorni all'insegna del sano confronto e del divertimento. La prima edizione del torneo "Valle dei Templi" ha entusiasmato e appassionato, da venerdì 1 a domenica 3 Novembre, ben 20 scuole calcio, 45 squadre e oltre 600 atleti che, aldilà del confronto prettamente sportivo, nei ritagli di tempo libero hanno potuto visitare Agrigento, l'area archeologica della Valle dei Templi, la Scala dei Turchi oltre alla casa che diede i natali allo scrittore Luigi Pirandello.

Una manifestazione griffata Tornei Giovanili Sicilia che per la prima volta ha proposto, nella vecchia città greca, un evento che ha rispettato e coniugato quasi alla perfezione quel binomio di sport e turismo tanto caro e voluto in sede di presentazione della stagione sportiva 2019/2020. In evidenza ancora una volta la Segato che replica i successi ottenuti poco più di un mese addietro in Sila. Per i bianconeri è arrivato un poker di vittorie, piazzato con i gruppi Esordienti 2007, Pulcini 2009, Pulcini 2010 e Primi Calci 2011.

Un dominio che la scuola calcio di Reggio Calabria, punto di riferimento Juventus nel sud Italia e guidata dal Direttore Agostino Cassalia, ha marcato con grande scioltezza e autorevolezza.  Piazza d'onore, nella categoria Under 13, per la Katane Soccer di Andrea Suriano che si colora d'argento, davanti alla RG Siracusa di Alessandro Guglielmino che chiude sul gradino del podio dopo avere vinto e ben impressionato nella prima fase del torneo. 

Vince e lo fa con pieno merito l' Accademia Siracusa di Christian Romano protagonista di un torneo al di sopra delle righe. Sono però i tiri di rigore a sancire l'affermazione dei 2008 siracusani che non vanno, nei tempi regolamentari, oltre il punteggio di 1-1 imposto dai pari età dell' Athena. Per l'Accademia Siracusa, oltre alla vittoria del torneo, la soddisfazione di aver imposto il proprio gioco e curato nei minimi dettagli, con disciplina e dedizione, l'appassionante spedizione agrigentina.

Nella Final Six della categoria U12 trova spazio il Real Trinacria che si conferma in costante crescita dopo gli ottimi risultati maturati al Sicily Football Cup. Tra le prime 6 chiudono anche La Meridiana, Accademia Siracusa Bianco e Segato. Buon torneo per le etnee Teamsport MillenniumKatane SoccerJonia Calcio, prime esperienze significative per Valle del MelaIbla Paternò alla ricerca di un primo confronto e di un'esperienza a 360°. 

Nelle categorie Pulcini doppio successo per la Segato che piazza davanti a tutti i propri 2009 e 2010. Combattuto il successo della Segato di Domenico Quartuccio sulla Football 24 Messina allenata da Pasquale Filiciotto (4-3 il risultato finale, n.d.r), in rimonta l'affermazione dei 2010 di Luigi Puntorieri che prevale su un'ottima Accademia Messina per 4-1. Palese e netto il miglioramento della scuola calcio dei fratelli Salvatore e Giuseppe Beccaria che, nell'ultimo biennio, è riuscita nel compito di alzare l'indice di gradimento tra le scuole calcio in provincia di Messina. Bene, come accennavamo pocanzi, la Football 24 Messina non soltanto con il gruppo 2009 che fu protagonista di un sontuoso torneo a Crotone lo scorso Marzo concluso alle spalle del Calcio Sicilia.

Ad un passo dalla vittoria i messinesi con i 2009, mentre i 2010 di Gaetano Clemente si insediano alle spalle della Trinacria Porto Empedocle che  vede sfumare per un'inezia il passaggio in finale. Tra i 2011 piovono consensi per l'organizzazione e la disciplina della Segato che manco a dirlo, sotto la guida di Fabrizio Mazzei, risolve in proprio favore il concentramento davanti a Favara Academy e Football 24 Messina.

Sono stati tre giorni davvero stupendi per gli oltre 600 atleti provenienti da tutta la Sicilia e dalla Calabria che hanno preso parte alla prima edizione di un evento che sicuramente inseriremo anche nel palinsesto della stagione sportiva 2020/21. Un successo dovuto anche all'alta qualità e professionalità delle strutture alberghiere convenzionate e all'impegno profuso dai responsabili dei tre centri sportivi coinvolti: il Maracaná Soccer Club di Silvio Palumbo e Sossio Aruta, l'Athena di Giovanni Sorce e il Centro Sportivo Villaggio Peruzzo di Stefano Spampinato, Pasquale Iacono e Giuseppe Catalano.

Vedere tanti giovani atleti visitare per la prima volta uno dei luoghi più belli della Sicilia è stata davvero un'enorme emozione che ha ripagato a pieno gli sforzi organizzativi che hanno caratterizzato gli ultimi mesi di lavoro di tutto lo staff targato Tornei Giovanili Sicilia" afferma Davide Cicero.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci