Il Casalvecchio sfata il tabù "trasferta": 4-2 al Saponara.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Nov 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Il Casalvecchio sfata il tabù "trasferta": 4-2 al Saponara.

Il Casalvecchio sfata il tabù "trasferta": 4-2 al Saponara.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

A Rometta s’infrage il tabù trasferta per i colori giallorossi del Casalvecchio, dopo due  sconfitte consecutive, arriva il primo successo esterno per i ragazzi di mister Alessandro Moschella con una prova caparbia impongono un secco 4-2 sul campo del Saponara sotto di tre reti al termine della prima frazione, riesce nella ripresa a rientrare in partita, alla fine ci pensa Guglielmo Miano a togliere ogni velleità ai locali per la gioia dei numerosi “Warrios” sempre presenti ad incitare i propri beniamini.

Tre punti “pesanti” che proiettano la matricola casalvetina nei quartieri alti della classifica, quarta posizione (12 punti)  a soli due punti dalla capolista Nuova Azzurra.

Saponara   2     Casalvecchio Siculo   4

Marcatori: Marcatore: 5’ aut., 30’ C. Chillemi, 40’ A. Santoro, 54’ Toscano, 66’ Iannello, 83’ Miano.

Saponara: Sparacino, Campagna (64’ Boemi), De Pasquale, Mavilia, S. Molonia, Toscano (66’ Bertino), Abate, P. Molonia (46’ Iannello), Repici (40’ Comunale), De Tommasi, Lo Surdo. All:

Casalvecchio Siculo: Miceli, Trimarchi, Ferraro (76’ Triolo), Smiroldo, Cicala, C. Chillemi (82’ L. Santoro), Garufi, Lombardo, Gabriele Miano ( 57’ Gugl. Miano), Spadaro (73’ Bondì), M. Santoro ( 57’ Cassaniti). All: Alessandro Moschella.

Arbitro: Salvatore Puglisi.

Ammoniti: Toscano (Saponara), L. Santoro e Gugl. Miano (Casalvecchio).

Espulsi: Lo Surdo (Saponara), Trimarchi (Casalvecchio).

La gara: In quel di Rometta i ragazzi di mister Moschella erano chiamati a smentire le precedenti prestazioni lontano dal Comunale di Antillo, capitan Cicala e compagni questa volta pur facendo soffrire i loro supporters in tribuna, riescono a sfatare il tabù trasferta, conquistando la loro prima vittoria esterna della storia del giovane club casalvetino.

La gara si mette subito sui binari giusti per gli ospiti che sbloccano il risultato grazie alla sfortunata autore del giocatore di casa Repici. Il gol forse sblocca psicologimente il Casalvecchio che sulle ali dell’entusiasmo raddoppiano al 30’ con Cristian Chillemi. Gara in discesa, i locali sembrano frastornati, al 40’ arriva il tris di Antonio Spadaro che fa volare il Casalvecchio che va al riposo con tre reti di vantaggio da controllare nella ripresa dall’offensiva del Saponara.

Gara in mano al Casalvecchio, però quella determinazione, quella concentrazione avuta nella prima frazione di gara, sembra essersi smarrita nei giocatori ospiti che incalzati dal pressing dei padroni di casa commettono qualche errore di troppo, ecco che arriva il gol di Toscano a dare speranza al Saponara che ci crede è si porta sul 3-2 con Iannello, aprendo di fatto la gara che sembrava di fatto in mano al Casalvecchio.

Il Saponara attacca con il Casalvecchio che risponde con delle ripartenze che porta alla rete del neoentrato Guglielmo Miano che sigla il poker, la quarta rete casalvetina mettendo al sicuro il risultato per il 4-2 definitivo. Da notare le due espulsioni una per parte (Lo Surdo) Saponara e (Trimarchi ) Casalvecchio nel momento cruciale dell’incontro.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci