Serie C - La Sicula Leonzio Women rallenta in casa contro il Sant’Egidio Femminile (0-1).).

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Nov 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio Femminile Serie C - La Sicula Leonzio Women rallenta in casa contro il Sant’Egidio Femminile (0-1).).

Serie C - La Sicula Leonzio Women rallenta in casa contro il Sant’Egidio Femminile (0-1).).

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Battuta d’arresto per la Sicula Leonzio Women. Le bianconere cedono in casa 0-1 al Sant’Egidio Femminile, al termine della gara disputata al “San Gaetano” di Belpasso nel pomeriggio.

Partono meglio le ospiti, che nei primi cinque minuti di gioco esercitano subito pressione, arrivando al tiro con D’Avino che costringe Aleo a deviare in angolo. La Sicula entra in partita con il passare dei minuti, ma senza troppo mordente: tra il 10’ ed il 24’ arrivano due conclusioni di Ndiongue ed una di Vitale, che non centrano il bersaglio. Al 27’, sugli sviluppi di un calcio di punizione, è ancora Ndiongue a farsi pericolosa, senza fortuna. Un minuto dopo a sfiorare il palo è la campana D’Avino. La prima frazione si chiude con l’assist di Ndiongue per Salvoldi, che non sfrutta l’imbeccata in area e lo slalom della stessa attaccante leontina con tiro che si spegne alla destra della porta avversaria.

La ripresa sembra seguire lo stesso spartito dei primi 45’. Il Sant’Egidio riparte meglio ed al 16’ coglie una traversa su calcio di punizione dalla trequarti, calciato ancora dalla D’Avino. Al 26’ ghiotta occasione per la Sicula, con Salvoldi che riceve palla in area da Ndiongue, ma la cui conclusione viene respinta. Nell’ultima parte del match le due formazioni si affrontano prevalentemente a centrocampo, proiettandosi verso i portieri avversari soprattutto da piazzato. Da uno di questi scaturisce lo 0-1 ospite: al 42’ le campane Di Martino beffa Aleo con una pennellata, decidendo così la sfida.

A fine gara mister Peppe Scuto commenta così la prestazione delle sue ragazze: “Oggi l’unica cosa che è mancata è stato metterla dentro. Abbiamo preso un gol a 4’dalla fine su punizione. Sapevamo che loro sono molto pericolose da piazzato. Sono una squadra forte fisicamente e messa bene in campo da De Risi. L’episodio ha cambiato la gara. Noi non siamo riusciti a segnare, loro si, Merito a loro. Non abbiamo avuto molto collegamento tra il centrocampo e le due punte, qualcuna delle ragazze era sottotono e non ha risposto bene. Purtroppo capita, dispiace perdere però dobbiamo andare avanti, non cambia nulla. La squadra dovrà continuare a lavorare come ha fatto finora. Ricordiamoci che l’obiettivo resta sempre la salvezza, ma sicuramente la squadra deve essere più determinata e cattiva in alcune circostanze. Oggi invece è stata un po’ troppo fragile, mentalmente e fisicamente”.

Tra le protagoniste in positivo della gara c’è il difensore Luana Pietrini, che spiega: “Siamo state poco lucide in fase realizzativa e poco concentrate. Possiamo e dobbiamo dare molto di più, speriamo già dalla prossima gara. La partita di oggi deve essere una lezione, per noi. L’obiettivo è evitare gli errori commessi oggi”.

SICULA LEONZIO WOMEN – SANT’EGIDIO FEMMINILE 0-1

SICULA LEONZIO WOMEN: Aleo; Pietrini, Di Stefano, Signorelli; Agati, Salvoldi (dal 35’ st Priolo), Martella, Saraò; Vitale, Ndiongue, Migneco. Allenatore: Scuto. A disposizione: Puglisi, Fazio, Lo Vecchio, Parlascino, Ma. Russo, Mo. Russo, Pennisi, Miraglia.

SANT’EGIDIO FEMMINILE: Pascale, Crafa, Paolillo, Mazza, Severino, Orlando, Sabatino, D’Avino (dal 28’ Petrosino) st, D’Arco (dal 15’ st Aprea) (dal 39’ st Borrelli), Olivieri, Di Martino. Allenatore: De Risi. A disposizione: Coccia

Reti: Di Martino 42’ st

Espulsi: Di Stefano (SL)

Arbitro: Nuzzo di Seregno (MB)

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci