B/1F - L'Amando Volley va sul 2-0 poi supera al tie-break Modica.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Nov 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home VolleyFemminile B/1F - L'Amando Volley va sul 2-0 poi supera al tie-break Modica.

B/1F - L'Amando Volley va sul 2-0 poi supera al tie-break Modica.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Partita dai 2 volti quella fra la Farmacia Schultze/Villa Zuccaro e L'Egea Pvt Modica. Domina i primi 2 set la squadra di casa. Cambia Scavino inserendo Lo Iacono per Gervasi in posto 4, e Zamagni per Brioli in regia e la sua squadra difende meglio e si aggiudica 3° e 4° parziale. Quando ormai la squadra di Jimenez sembrava sulle gambe, moto di orgoglio e vittoria finale.

Cominciamo dall'inizio.
Jimenez si affida ad Agostinetto in regia con Bertiglia opposto. Albano e Mercieca dal centro, Iannone e Marino schiacciatrici, Rinaldi libero.
Scavino risponde con Brioli a palleggiare e Liguori opposta, Carnazzo e Monzio Compagnoni dal centro, Gervasi e capitan Ferro in posto quattro e Bozzetto libero.

Nel primo set
Amando opera il primo break sul 9-7 con una schiacciata di Agostinetto. Recupera Modica con ferro in battuta e sul 12-15 Jimenez chiama time out. Recupera la squadra con Iannone al servizio che infila anche 2 ace, e prende un vantaggio doppio che porta fino alla fine del set 25-23.

Nel secondo parziale
grande prova a muro di squadra e con un'ottima Mercieca le santa teresine si portano sul 9-5 e time out Scavino. Grazie ad una splendida prestazione di Liguori in attacco e a muro, Modica accorcia fino al 16-13 e successivo time out. Si torna in campo e la Farmacia Schultze - Villa Zuccaro arriva ad avere fino a 7 punti di vantaggio, Ma come anticipato nel pre-partita le squadre di Scavino non mollano mai e Bertiglia e compagne riescono a vincere con fatica solo ai vantaggi 27-25

Il tecnico Ibleo sembra aver trovato la quadra con Zamagni in campo al posto di Brioli e Lo Iacono al posto di Gervasi.

Nel terzo parziale le ragusane partono bene, e, complice qualche svista arbitrale che innervosisce Agostinetto e compagne, si porta sul 12-17 con time out per Jimenez. La squadra di Scavino mantiene la supremazia e si porta 16-24. Tentativo di rimonta della squadra di casa ma la contesa si chiude sul 20-25 per le ospiti. Si va al quarto set.

Il tecnico spagnolo d
ell'Amando butta nella contesa Sara Casale, che resterà fino alla fine del match. Dopo un inizio punto a punto, causa alcuni errori dell'Amando,  Modica si porta sul 6-9 (time out per la squadra di casa). Con Bertiglia in battuta recupera la squadra di Jimenez fino al 10 pari e successivo time out Modica. Partita a strappi 12-15 e time Amando. Il break risulta decisivo e la squadra Iblea amplia il divario chiudendo 19-25.

Nel tie break finale
le bianco-azzurre entrano con il piglio giusto, e,  con una Mercieca in grande spolvero prende subito il largo. Si cambia 8-4, e malgrado un tentativo di recupero del Modica sul finire del set si chiude sul 15-11.

Partita nervosa si è detto, e spesso la mancanza di lucidità è stata decisiva. Jimenez sottolinea come si rinnova un canovaccio  già visto in queste prime tre settimane. La squadra gioca bene alcuni set quando gli avversari sono a 23 e 24, ma non sempre, aggiungiamo noi, si riescono a fare miracoli.

FARMACIA SCHULTZE/VILLA ZUCCARO- EGEA PVT MODICA : 3 - 2

(25-23, 27-25, 20-25, 19,25, 15-11)

FARMACIA SCHULTZE/VILLA ZUCCARO: Iannone 17, Rinaldi (lib), Buttarini, Santoro, Mercieca 16, Albano 10, Agostinetto 4, Casale 7, De Luca, Ferrarini 2, Marino 4,                                                     Bertiglia 14, all. Jimenez

EGEA PVT MODICA: Asero, Bozzetto (lib), Brioli, Carnazzo 4, Ferro 7, Gervasi 1, Liguori 16, Lo Iacono 7, Luzzi 2, Monzio Compagnoni 7, Paolino, Zamagni 2. all. Scavino

ARBITRI : Galletti e Lentini di Catania
spettatori 800 circa

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci