Grande rimonta del Giarre, al 94' Abate stende il Città di S. Agata (3-2).

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Nov 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Grande rimonta del Giarre, al 94' Abate stende il Città di S. Agata (3-2).

Grande rimonta del Giarre, al 94' Abate stende il Città di S. Agata (3-2).

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Torna il magico Giarre. Senza voler esagerare la formazione gialloblu allenata da Peppe Anastasi oggi ha scritto un’impresa da ricordare nella storia del club. La rimonta, maturata gettando il cuore oltre l’ostacolo, ai danni del Città di Sant’Agata non solo è da incorniciare ma consegna al campionato una squadra che punta decisa al vertice del girone B nonostante le quattro lunghezze che lo separano dalla capolista Ragusa. Menzione d’onore per Simone Abate, autore della tripletta che ha permesso di ribaltare l’incontro, entrato ormai da tempo nel cuore dei tifosi a suon di gol.

Primo Tempo: Il big match d’alta quota al Regionale parte subito forte. Al 7’ Pettinato di testa devia vero la porta un corner di Leotta ma trova il colpo di reni di Mannino. Si tratta soltanto di un fuoco di paglia perché l’undici di Ferrara ci tiene a fare bella figura e vendicare sportivamente parlando la contestata eliminazione dalla Coppa Italia.

Al 16’ Cicirello manda alto di poco di testa un cross dalla destra di Franchina. Azione fotocopia con conclusione di destro stavolta di Iraci che spedisce sul fondo al 26’. Calafiore al 35’ impegna Colonna da lontano poi spazza la difesa. Un minuto dopo è ancora Iraci a costringere Colonna a rifugiarsi in angolo.

Dal corner Cicirello risolve la mischia in area portando in vantaggio il Citta’ di Sant’Agata. Il bomber numero 9 disegna un eurogol al 44’ con una sforbiciata volante su assist del classe 2001 Conti mandando le squadre negli spogliatoi sullo 0-2.

Secondo Tempo: Nella ripresa il doppio cambio Aleo-Aidala per Civiletti-Spampinato da una spinta in più ai giarresi. Dopo due minuti Abate scalda i guantoni di Mannino che manda in corner. Dalla bandierina Urso pesca Pettinato ma la sfera finisce alta sulla traversa.

Prime avvisaglie di un forcing che non accennerà a diminuire. Al 12’ crossa dalla destra Urso ma Abate sul secondo palo manda altissimo. Nel frattempo una pioggia battente cala sullo stadio giarrese.

Al 28’ accorcia le distanze il Giarre sugli sviluppi di un calcio di punizione di Urso con una stupenda girata di Abate che risulta letale. Quando tutto sembra finito, allo scoccare del 90’, ancora Abate lasciato libero in area piccola firma il tabellino con un colpo di testa su angolo di Urso.

Al quarto minuto di recupero crolla la tribuna per il tifo che esplode vedendo gonfiare la rete ancora con il numero 9 gialloblu che sfrutta l’errore in presa del portiere e con un tap-in ravvicinato griffa il successo sancito poi dal triplice fischio del direttore di gara.

GIARRE    3          CITTA’ DI SANT’AGATA    2

Marcatori: 37’ e 44’ pt Cicirello, 28’, 45’ e 49’ st Abate

Giarre: Colonna, Spampinato(1’ st Aidala), Urso, Arena[20’ st Curcuruto(53’ st Marrone), Pettinato, Trovato(39’ st Mirabella), Civiletti(1’ st Aleo), Capitao, Abate, Leotta, Giuffrida. A disposizione: Barbagallo, Maccarrone, Di Bella Tomarchio. All. Anastasi

Città di Sant’Agata: Mannino, Russo, Franchina, Conti, Giardina, Yoboua, Iraci, Calafiore, Cicirello(39’ st Zangara), Concialdi, Genovese(22’ st Costa). A disposizione: Ruggiero, Occhiuto, Miano, Cambria, Di Bartolo, Crifò, Adamo. All. Ferrara

Arbitro: Buzzone di Enna; assistenti Di Paola di Catania e Vasques di Siracusa

Alessandro Famà

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci