Colpo esterno della Meriense a Villasmundo che vale il primato. Perde la Pgs Luce. Il Mortellito vince il derby con il Montalbano. Perde il Meriven.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Nov 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 Colpo esterno della Meriense a Villasmundo che vale il primato. Perde la Pgs Luce. Il Mortellito vince il derby con il Montalbano. Perde il Meriven.

Colpo esterno della Meriense a Villasmundo che vale il primato. Perde la Pgs Luce. Il Mortellito vince il derby con il Montalbano. Perde il Meriven.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La quarta giornata di campionato ha riservato delle sorprese per quanto riguarda la vetta della classifica, la contemporanea sconfitta della Pgs Luce e Villasmundo, ha permesso alla Meriense e Kamarina di agganciare la vetta della classifica. Si ferma a Caltagirone la striscia positiva della PGS Luce (5 vittorie consecutive) tra campionato e Coppa. Una PGS arrivata in quel di Caltagirone priva di diverse pedine, tra infortuni vari e indisponibili, alla fine è arriva la sconfitta. Perde anche il Villasmundo in casa con una sempre sorprendente Meriense (3-0).

Cala il poker la Kamarina (4-0) alla Garitta Acireale è vola in testa alla graduatori. Perde in casa il Meriven (6-2) con la Madonnina. Va al Mortellito il derby con il Montalbano (5-4). Pareggio nel derby agustano tra i Bruchi e Megara (4-4). In parità anche la gara Città di Leonforte - Catania C5.

I Calatini – Pgs Luce (5-2): Dopo la sconfitta della settimana scorsa, è arrivato il pronto riscatto per i padroni di casa con una grande prestazione fermando la capolista PGS Luce che esce sconfitta per 5-2. Sin dall’avvio le due squadre creano occasioni per il gol, all’8’ sono i locali a portarsi in vantaggio con Anastasi. La capolista si fa pericolosa al 25’ con Spampinato che respinge, ancora l’estremo difensore si esalta respingendo tre tentativi avversari nella stessa azione. Dal possibile pareggio arriva il raddoppio ad opera di Pedi.

Al rientro in campo la dinamica della gara non cambia, al 45’ il PGS Luce accorcia su calcio di rigore concesso per fallo di Cristaudo, dal dischetto trasforma Boccaccio. Dopo due minuti i calatini segnano il 3-1, Crsitaudo-Marchese-Pedi che supera con un delizioso pallonetto il portiere ospite.

Al 50’ i locali fanno poker con un tiro a volo di Marchese (4-1). La PGS Luce tenta la carte del portiere in movimento, sale in cattedra Spampinato una super saracinesca che diventa goleador: para e di prima intenzione tira nella porta vuota (5-1). Nel finale arriva il 5-2 a segnare è Gianluca Capizzoto.

Inter Club Villasmundo – Meriense (0-3): Grande prestazione della matricola Meriense che infligge la prima sconfitta casalinga al Villasmundo. Il risultato viene sbloccato al 7’: Benitez serve Regner che fa partire un diagonale vincente. Al 38’ errore in disimpegno dei locali che permette a Regner di ripartire è siglare il raddoppio. I locali metto in atto il portiere in movimento, in pieno recupero subiscono il 3-0 di Benitez.

Meriven – La Madonnina Belpasso (2-6): La Madonnina Belpasso espugna con un punteggio tennistico Santa Lucia del mela per 6-2. Sono gli ospiti che passano in vantaggio con Campisi. I ragazzi di mister Spinella riescono a pareggiare con Giuseppe Bruno. Prima dell’intervallo ancora Campisi in gol (1-2). Nella ripresa arriva il 1-3 su una ripartenza di Daniele Carmeci. Il Meriven non molla accorcia con Andrea Consolo. Con un bolide su punizione Campisi porta il risultato sul 4-2. Finale di gara vede il Meriven in av avanti è si scopre alle ripartenze degli ospiti che vanno in rete con Pupo e Di Perna per il 6-2 finale.

Mortellito – Montalbano (5-4): Si aggiudica il derby tirrenico la formazione barcellonese grazie alle reti di Massaro (doppietta), Abate, Gullo e Pellegrino. Per la compagine di mister Genovese, doppietta di Fabrizio Pantano, Casella e Giuseppe Puglisi.

Kamarina – La Garitta Acireale (4-0): Sfrutta pienamente il secondo match casalingo consecutivo il Kamira che infligge un poker alla Garitta Acireale. Nel primo tempo vanno a segno con Perna e Occhipinti. Nella seconda parte vanno in gol Puccio e Perna che firma la doppietta personale.

I Bruchi – Megara Augusta (4-4): Il derby cittadino si conclude in parità, grande spettacolo e pubblico delle grandi occasioni. Alla fine un pareggio giusto, una gara con tutti gli ingredienti di una stracittadina, gol, emozioni, espulsioni (Sparagnini e Blandino). La prima frazione si chiude con i padroni di casa in vantaggio (3-2) in gol Pasqua, Sparagnini e Intravaia, per il Megara doppietta di Silva Nuno.  Nella ripresa arriva il pareggio grazie a Passanisi. I Bruchi si riportono in vantaggio con Pasqua, nel pressing finale il gol di Passanisi per il 4-4 finale.

Città di Leonforte – Catania C5 (3-3): Termina in parità una gara che ha visto la rimonta degli ospiti, sotto di tre gol nel primo con una ripresa fantastica riacciuffano il risultato. Prima parte di gara in favore del Città che si porta sul 3-0 grazie alle reti di Federico Ilardo, Giuseppe Cravotta e Luca Ipsale. Nella ripresa il Catania C5 va a segno con Riccobene, Milio e Caggegi.

Guarda: Risultati e Classifica Generale

Guarda la classifica marcatori

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci